Tempo di tornei pasquali per le giovanili di Trento: U13 a Treviso, U16 a Modena, U19 a Pordenone

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Trento

Di Redazione

Il lungo ponte pasquale scatta già giovedì per il Settore Giovanile di Trentino Volley, che nel giro di quattro giorni (dal 18 al 22 aprile) sarà impegnato con le proprie formazioni in ben tre prestigiosi tornei extraregionali differenti per altrettante categorie.

Ad inaugurare un periodo di intensa attività in palestra sarà l’Itas Trentino Under 13 di Sara Festi, che durante l’intera giornata di giovedì disputerà il torneo “013 Springs” di Zerobranco (provincia di Treviso) con altre cinque compagini di caratura nazionale: Monza, Verona, Treviso, Kosmos e Cuneo (quest’ultime due avversarie nella prima fase a gironi). Per accedere alla Final Four del pomeriggio i gialloblù dovranno conquistare almeno il secondo posto nel proprio raggruppamento.

Fra venerdì 19 e sabato 20 aprile a Modena toccherà invece all’Itas Trentino Under 16 andare a caccia di gloria, scendendo in campo per la XVIII edizione del Trofeo Bussinello, che richiamerà in Emilia dodici squadre fra cui le italiane Modena, Monza, Cuneo e le straniere Wuttemberg, Sofia, Kedzierzyn-Kozle, Hessen e Zagabria.

La squadra di Zingaro se la vedrà nella prima fase a gironi con Zrenjanin, Nazionale Allievi e la stessa Hessen, da affrontare nella mattinata di venerdì. A seconda dei risultati maturati, poi, ci sarà l’opportunità di giocare i quarti di finale.

Il match che assegnerà il titolo, già vinto in passato dalla Società di via Trener nel 2012, si giocherà sabato alle ore 16.30.

Fra sabato 20 e lunedì 22 aprile, infine, l’Itas Trentino Under 19 sarà di scena in Friuli per disputare la 37^ edizione del Memorial Cornacchia di Pordenone, manifestazione che richiama nel nord est italiano ventiquattro quotate squadre provenienti da tutto il mondo.

Durante i tre giorni di gare i gialloblù avranno quindi l’occasione per confrontarsi con avversari di rango della stessa fascia d’età; la prima fase vedrà Acuti e compagni affrontare già sabato in rapida successione nel girone H la Nazionale Slovenia (ore 10.30), Ostrada (ore 16.00) e il Val Chisone (ore 19.00).

Per entrare nel tabellone degli ottavi di finale servirà ottenere almeno il secondo posto nel proprio raggruppamento. La fase finale si articolerà fra domenica e lunedì.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE