Germania, Friedrichshafen già in finale ad aspettare (probabilmente) il solito Berlin Recycling

Sandlovers_LEADERBOARD

Di Redazione

Concedendo appena un set nelle tre gare di semifinale agli avversari del Luneburg, il Friedrichshafen è la prima finalista del campionato tedesco maschile di pallavolo. Per la squadra allenata da Vital Heynen qualche problemino solo nella seconda frazione della terza partita: per il resto è stato dominio quasi assoluto, così come nelle gare precedenti. Finisce 3-0 (25-20, 26-24, 25-20) con 21 punti di Boladz e altri 13 di Collin. Per il Friedrichshafen si tratta della settima finale di Bundesliga consecutiva anche se in tutti questi anni la squadra biancoazzurra ha vinto solo un titolo, nel 2015, cedendo tutti gli altri in finale sempre allo Sport Club Charlottenburg, meglio conosciuto con la sua denominazione di BR Recycling.

La squadra della capitale, campione in carica, sarà invece costretta a gara #4 nella sfida contro l’Hypo Tirol Haching che si era portata in vantaggio nella serie per 0-1. Dopo la partita ospitata ieri all’Olympia di Innsbruck, il Berlin ha ribaltato le sorti della sfida ed è ora in vantaggio nella serie: 1-3 (19-25, 19-25, 25-16, 18-25) con 15 punti di Patch e 14 di Jendryk (62% in attacco). A questo punto il Berlin potrebbe chiudere i conti sabato pomeriggio alle 17.30 in casa, alla Max-Schmeling-Halle riproponendo per l’ennesima volta la finale che si perpetua dal 2013. Nonostante il recente dominio del BR Recycling con sei titoli nelle ultime sette stagioni, il Friedrichshafen resta la squadra tedesca più blasonata con tredici titoli. La serie della finale inizierà tra dieci giorni e sarà al meglio delle cinque partite.

(Fonte: volleyball-bundesliga.de)

Sandlovers_LEADERBOARD