Presentata la stagione delle Nazionali azzurre: le parole di Mazzanti e Blengini

PSG_2019_PREE_LEAD
Foto: Federvolley.it

Di Redazione

Si è tenuta oggi, presso la sede federale di via Vitorchiano, la conferenza stampa di presentazione della stagione 2019 delle nazionali seniores azzurre. Nel corso dell’evento, moderato dal consigliere federale Franco Bertoli,  sono stati ricordati i risultati, non solo sportivi, ottenuti lo scorso anno dalle squadre azzurre, e i numerosi impegni che vedranno protagonisti le ragazze e i ragazzi di Mazzanti e Blengini.       

La serie di interventi è stata aperta dal presidente di Sport e Salute Roberto Fabbricini: “La cosa più bella che voglio evidenziare è che noto una spinta popolare sempre più forte verso le nazionali di pallavolo. Basti ricordare l’entusiasmo che si è generato con i Campionati del Mondo sia maschili che femminili. Credo fermamente che questa passione sia il frutto di un grande lavoro quotidiano che ha visto crescere la pallavolo giorno dopo giorno. L’obiettivo adesso è quello di conquistare la qualificazione per “Tokyo 2020”, voglio fare un grande in bocca al lupo a tutti quanti per la stagione che sta per cominciare.

I due commissari tecnici hanno fatto il punto sugli appuntamenti clou della stagione ormai alle porte: la Volleyball Nations League, le Qualificazioni Olimpiche a Catania e Bari, i Campionati Europei e infine la World Cup in Giappone.

Davide Mazzanti:Ci aspetta un periodo molto intenso e noi dovremo farci trovare subito pronti, considerato che il tempo per allenarsi sarà davvero poco. Sono consapevole di quanto le Qualificazioni Olimpiche rappresentino il momento clou dell’estate: riuscire a staccare il pass per Tokyo 2020, di fronte al nostro pubblico, sarebbe qualcosa di speciale. Voglio ringraziare la Federazione per la conferma dell’attività del secondo gruppo, che sarà guidato da Marco Paglialunga e che potrà confrontarsi alle Universiadi di Napoli. Questo gruppo ha come obiettivo quello di far crescere a livello internazionale anche le ragazze più giovani, è un progetto che reputo di assoluta importanza. Anche a livello giovanile ci saranno diversi appuntamenti importanti, tra i quali il Campionato Europeo Under 16 in casa, per questo faccio il mio più sincero in bocca al lupo a tutti i tecnici e a tutte le atlete. Per quanto ci riguarda sono sicuro che ci divertiremo a cominciare già dalla Volleyball Nations League, quest’anno avremo la fortuna di giocare davanti al nostro pubblico in ben due occasioni e mi aspetto che i tifosi italiani ci diano una grossa mano.”  

Gianlorenzo Blengini: “Sarà una stagione davvero impegnativa, ma proprio per questo molto stimolante. È evidente che il fulcro dell’anno saranno le Qualificazioni Olimpiche. Ringrazio la Federazione per lo sforzo, non solo economico, che sta facendo per metterci nelle migliori condizioni di prepararci a questo delicato appuntamento.È chiaro che non si può pensare solo a quello, c’è un contesto importante che ci vedrà impegnati nella Volleyball Nations League, Campionato Europeo, e poi in virtù della terza posizione del ranking mondiale, abbiamo guadagnato la partecipazione alla World Cup. Visti tutti gli impegni ,l’intenzione è quella di dare spazio in nazionale a tutti quei ragazzi che hanno delle potenzialità importanti, ma che per mille ragioni non trovano spazio nei propri club. In quest’ottica la VNL sarà un appuntamento nel quale potremo fare diversi esperimenti coinvolgendo anche i ragazzi più giovani”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC