Turchia, la finale maschile sarà tra Fenerbahce e Arkas Izmir

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Ieri pomeriggio si è conclusa la fase delle semifinali della Efeler Ligi turca e, a sorpresa, la testa di serie  #1  Halkbank Istanbul allenata da Giuliani e dominatrice della regular season è stata eliminata dal Fenerbahce. Dopo la sconfitta subita a Istanbul in gara #1 (3-0) la squadra di Ankara non è riuscita a ribaltare il risultato perdendo il confronto sul proprio terreno soprattutto al servizio e in ricezione. Finisce 1-3 (22-25, 23-25, 25-22, 23-25) con l’Halkbank sconfitto nonostante i 23 punti di Luburic. Ter Maat migliore realizzatore per il Fenerbahce con 22 palloni nel campo avversario. Il Fenerbahce giocherà in finale (il calendario è ancora in via di definizione) contro l’Arkas Izmir che, in qualità di seconda classificata al termine della regular season, avrà la possibilità di giocare una gara in più in casa.

La squadra di Smirne ha eliminato il Galatasaray di Antonov. Incontenibile Lagumdzija, MVP con 36 punti e un notevole 64% in fase offensiva oltre a un muro e tre ace. Il talento turco di origine bosniaca, 20 anni appena compiuti, sarà certamente una delle pedine pregiate del prossimo volley mercato. Vittoria comunque sofferta per l’Arkas che chiude solo al quinto set con Venno, 22 punti, ultimo ad alzare bandiera bianca nel Galatasaray: 3-2 (25-20, 25-23, 29-31, 25-27, 15-8).

Arkas e Fenerbahce hanno vinto quattro campionati ciascuno: il Fenerbahce li ha accumulati tra il 2007 e il 2012 mentre l’Arkas ha conquistato l’ultimo titolo nazionale nel 2015 prima della riforma dei play off che ora si svolgono con la formula dell’eliminazione diretta.

(Fonte: tvf.org.tr)

LEADERBOARD_GPCAR_2008