Golden Plast Potenza Picena, Paoletti: “Siamo pronti a dare tutto in Salento”

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

Gara 2 degli Ottavi di Finale dei Play Off A2 Credem Banca può essere decisiva. Domani alle 20.30 la GoldenPlast Potenza Picena cercherà di chiudere al PalaIngrosso il discorso qualificazione contro la Pag Taviano per evitare lo stress di un’eventuale resa dei conti da dentro o fuori domenica 14 aprile (ore 18.00) all’Eurosuole Forum e per consentire agli acciaccati di rimettersi in vista del possibile derby nei Quarti con la Videx Grottazzolina o di un nuovo capitolo stagionale con la matricola BCC Leverano.

Nella lunga trafila degli spareggi avrà un peso specifico importante la saggezza dei senatori: il regista con i gradi di capitano Natale Monopoli e l’opposto Matteo Paoletti.Quest’ultimo è rientrato domenica dopo un infortuno e da settimane non giocava una partita intera ma è stato decisivo sia per i suoi colpi che per la tranquillità trasmessa al gruppo. Dove non arrivava con la forma atletica ci pensa la grinta, quando il dolore diventa un limite, il colosso marchigiano compensa con mestiere. La bocca da fuoco del Volley Potentino vuole dare tutto ai Play Off A2 Credem Banca nonostante un fastidio al ginocchio che si rifà vivo a intermittenza. Anche nel terzo parziale, una volta finita la benzina, il veterano della Serie A si è disimpegnato bene dosando le energie, ma senza privare la squadra di un punto di riferimento ad alta affidabilità. I suoi compagni e lo staff mostrano una fiducia incondizionata nei suoi confronti, ma sanno di poter contare anche sul talento cristallino dell’opposto Stefano Ferri, sempre pronto a dare un contributo di spessore. La certezza di avere un fuoriclasse e un emergente nell’ arsenale dei finalizzatori è un sollievo per la società al settimo anno in Serie A2 che può contare anche su schiacciatori dalla mano calda come Di Silvestre, Gozzo e Pinali.

Con il successo nel primo faccia a faccia della serie ora il bilancio complessivo dei precedenti pende verso Potenza Picena che si è imposta 2 volte su 3 incroci, ma che deve affrontare una lunga trasferta in pullman. Arbitri del match sono Fabio Scarfò di Reggio Calabria e Walter Stancati di Cosenza.

L’opposto Matteo Paoletti: “Non ho ancora la partita intera sulle gambe ma sono consapevole di essere un punto di riferimento e di aiutare i compagni a giocare rilassati. Conosciamo il PalaIngrosso e personalmente mi trovo bene su quel campo. E’ un toccasana giocare in notturna perché nell’impianto salentino le grandi vetrate rappresentano un’insidia visto che di giorno fanno passare la luce con il rischio di abbagliare i giocatori. Sappiamo che non sarà una passeggiata, ma siamo pronti a lottare per farci valere e accedere ai Quarti”.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD