La Fonteviva mette la firma su Gara 1 dei PlayOff: 3-0 contro Prata

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

La Fonteviva fa sua gara uno. Inizia nel migliore dei modi il Play Off di Serie A2 Credem Banca per la squadra di Paolo Montagnani che alla Bastia batte 3-0 Prata. Gara tutt’altro che serena però per i colori di casa. La Fonteviva, infatti, ha iniziato il match contratta e nervosa non riuscendo minimamente a trovare il ritmo e facendosi rimontare dal 19-15. Un primo set dove Prata ha avuto diverse occasioni per chiudere e dove la Fonteviva è stata brava a trarsi d’impaccio ai vantaggi. Da lì tutto in discesa o quasi con la Fonteviva che rotto il ghiaccio dominava i due parziali successivi. Adesso testa a mercoledì quando a Prata di Pordenone la Fonteviva deve provare a chiudere la serie in due gare.

1° set: Fonteviva in formazione tipo e quindi con Jovanovic e De Santis in diagonale, Paoli e Miscione al centro, Zonca e Wojcik di banda e Pochini libero. Ospiti con Calderan in regia, Della Corte opposto, Marinelli e Link in banda, Bortolozzo e Tassan al centro e Lelli libero. Primo punto della gara di Wojcik. Immediato sorpasso ospite (1-3) e risposta Fonteviva (4-3) in un inizio gara in cui le due squadre davano l’impressione di lavorare per conoscersi. Non buono l’inizio dei ragazzi di casa al servizio e equilibrio che persisteva con Prata che cercava in ricezione Wojcik (8-8). Buono invece l’impatto di Miscione nell’attacco al centro (10-10). Doppio vantaggio ospite (10-12) con muro su De Santis che poi si rifaceva in parallela. Pipe di Wojcik per il 12-13 e Fonteviva che non giocava male ma sbagliava troppo. Zonca, anche lui in parallela, per la parità. Muro di Paoli per il sorpasso. Ancora un muro del centrale di Trento e Prata a fermare il gioco (16-14). Alla ripresa errore in attacco ospite, ace fortunato De Santis e massimo vantaggio Fonteviva (18-14). Squadra di casa che saliva sul 19-15 ma che commetteva due sciocchezze e faceva tornare sotto gli ospiti (19-18). Dopo il tempo di Motagnani arrivavano comunque i punti di Miscione per il 21-19. Gara di nuovo equilibrata, dopo lo strappo della squadra di casa. Wojcik sulle mani alte del muro per il 22-20. Il doppio muro su Zonca riportava prima le cose in parità e poi al sorpasso ospite (22-23). Tempo Montagnani. Alla ripresa De Santis per il 23-23 e tempo ospite. Vantaggio Fonteviva che però non concretizzava incredibilmente il set point conquistato da De Santis (24-24). Ancora l’opposto di casa a segno ma poi all’errore al servizio (25-25). Primo set point ospite sul 25-26 annullato da Zonca. Marinelli per il 26-27. Wojcik sulle mani alte del muro per annullare. Errore al servizio Paoli e nuova occasione ospite. De Santis ad annullare. Ace annullato dal video check a Jovanovic ma errore anche degli ospiti al servizio e 29-29. Fonteviva che non riusciva a piazzare il contro break (31-31). Invasione Prata per il 32-31. Ma ancora parità con errore di casa. Zonca in diagonale (33-32). Chiusura dello stesso Zonca in pipe. Fonteviva che nel set ha sbagliato 12 servizi, troppi;

2° set: inizio ottimo per Prata (2-3). Fonteviva che però era presente e con Wojcik trovava i due ace del 6-3. Tempo ospite. Sul 7-3 bella reazione Prata che rimaneva in scia (8-5 e 10-7). Squadra di casa ancora troppo fallosa ma che comunque comandava i giochi (12-8). Sul 14-11 doppio cambio Prata. Muro De Santis per il 16-11 e tempo Prata. Fonteviva che scappava sul 17-11. La squadra di Montagnani gestiva bene e saliva sul 24-14 con turno al servizio di alto livello di Zonca. Chiusura De Santis;

3° set: inizio ottimo di Prata (3-5 e 4-6). Pipe di Zonca ad accorciare e poi De Santis a pareggiare. Fase equilibrata del terzo parziale con nessuna delle due squadre che riusciva a prendere il sopravvento. Muro di Jovanovic e poi di Wojcik per il primo break dei ragazzi di casa (11-9). Tempo coach Sturam. Pipe Zonca per il 13-10. Fonteviva che tentava la fuga definitiva (14-10) e secondo time out per gli ospiti. Al ritorno in campo muro Miscione. Fonteviva che non si guardava più indietro e che volava sul 24-15 prima di chiudere con qualche errore di troppo a 19 con Wojcik.

Il tabellino

ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – TINET GORI WINES PRATA 3-0

Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Paoli 8, Zonca 17, Bacci, Minuti, Wojcik 17, Pochini, Miscione 8, Jovanovic 3, De Santis 12, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.

Tinet Gori Wines Prata di Pordenone: Della Corte 6, Calderan, Radin, Bonante, Corazza, Tassan 6; Marinelli 10, Saraceni, Lelli, Marini 1, Cecutti, Bortolozzo 5, Link 8, Deltchev. All. Luciano Sturam; 2° all. Fabio Bovari.

Arbitri: Antonella Verrascina (Roma) e Luca Grassia (Roma); addetto Video Check Ivan Tizzanini.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD