Milano si veste da “Avenger”: sabato gli eroi della Revivre Axopower chiamati all’impresa

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

Captain America, Iron Man, Thor, Spider Man e Hulk sabato sera saranno in campo per Gara 2 dei quarti di finale Play Off Scudetto Credem Banca. Non è uno spoiler dell’ultimo film della Marvel, “The Avengers – End Game” che uscirà nelle sale italiane il prossimo 24 aprile, ma è quanto accadrà nelle fila della Revivre Axopower che sabato 06 aprile al PalaYamamay di Busto Arsizio cerca di riaprire la serie contro Modena.

Non saranno i personaggi generati dalla matita di Stan Lee, bensì i campioni della Powervolley che scenderanno sul taraflex dell’impianto varesotto con l’obiettivo di tornare alla vittoria. Non ha altre possibilità la Revivre Axopower Milano se vuole mantenere viva la serie ed è per questo che i ragazzi di coach Giani si vestiranno da “Avengers”, con l’obiettivo appunto di vendicare l’amara sconfitta dell’andata (secco 3-0)  al PalaPanini di Modena. È un posto, quello nei quarti di finale, che Matteo Piano e compagni si sono guadagnati con sacrifico e dedizione nel corso della stagione, un posto che una partita non può e non deve cancellare. 

#aQualunqueCosto è l’hashtag che accompagnerà la sfida, ispirato al trailer del film della Marvel Cinematic Universe. Un dovere morale e tecnico per la compagine lombarda, consapevole dei propri mezzi e delle proprie qualità, ma altrettanto conscia dei suoi punti deboli che rappresentano, nel corso della preparazione a Gara 2 di questi giorni, il focus su cui lo staff tecnico guidato da Andrea Giani si sta concentrando per limare tutti i dettagli in quella che diventa una partita da “in or out”. 

Milano ha fissato il suo “End Game”, ancora troppo presto per essere identificato con il prossimo sabatoLa voglia di rivalsa, la fame di vittoria ed il desiderio di riscatto animano l’ambiente ambrosiana in questi giorni di allenamento: il PalaYamamay, il campo casalingo dove quest’anno sono cadute già Verona, Civitanova e Perugia, dovrà essere l’arma in più per la Revivre Axopower che può e deve avere impressa nella mente la sfida del Mediolanum Forum dello scorso gennaio. Un passato che può insegnare che Milano può battere Modena e che ha tutte le armi per poterlo fare.

Servirà recuperare la migliore condizione fisica e mentale, servirà recuperare il miglior braccio di Nimir Abdel Aziz, le giocate di Clevenot ed i muri di Kozamernik. Servirà la regia precisa ma imprevedibile di Riccardo Sbertoli, servirà la lettura e l’attenzione di Nicola Pesaresi. Ma servirà soprattutto l’esperienza ed il carisma di Andrea Giani. Servirà così la miglior Revivre Axopower Milano per vincere gara 2 e rimandare il verdetto a sabato 13 aprile al Panini: servirà vincere, a qualunque costo.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE