Luciano De Cecco pronto per i Play Off: “Sappiamo quanto sia importante iniziare con il piede giusto in casa”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: Michele Benda/MBVisual per Sir Safety Perugia

Di Redazione

Conferenza stampa oggi pomeriggio al PalaBarton per il regista della Sir Safety Conad Perugia, Luciano De Cecco che ha parlato di fronte agli organi di informazione alla vigilia del match di Superlega di domenica in casa contro il Vero Volley Monza, gara 1 dei quarti di finale playoff. Questi i passaggi più significativi della conferenza stampa.

Stiamo molto bene, abbiamo avuto una settimana lunga, una delle ultime settimane piene che avremo da qui in avanti, per prepararci a questi due appuntamenti (domenica con Monza e mercoledì con Kazan, ndr) al meglio. Abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare per arrivare primi in regular season e domenica dobbiamo confermarci, ben sapendo che con Monza non sarà affatto facile”.

Continua il discorso su gara 1 di domenica il capitano bianconero.

Lo scorso anno non abbiamo mai vinto in trasferta durante i playoff e sappiamo quanto sia importante iniziare con il piede giusto in casa. Sarà un match duro, la pressione ricade su di noi, dovremo dare il 100% contro un avversario come Monza di grandissimo rispetto, che ci darà tanto filo da torcere e che, giocando contro la squadra arrivata prima in campionato, darà sicuramente qualcosa in più. Credo che Monza sia una grandissima squadra, è arrivata ad un passo dalla Challenge Cup perdendo solo in finale e, per certi aspetti, mi ricorda un po’ la Ravenna dello scorso anno. È una rivale da temere, poi certamente penso che molto dipende anche da noi. Si dice che siamo la squadra da battere? Mah, può far piacere sentirlo, ma noi sappiamo che nessuno è imbattibile. Già i quarti di finale saranno difficili, è vero che abbiamo il vantaggio del fattore campo, ma dovremo esprimerci al massimo”.

Impossibile non parlare anche della semifinale di andata di Champions League con la Sir Colussi Sicoma Perugia che aspetta mercoledì 3 aprile al PalaBarton lo Zenit Kazan.

Sinceramente adesso sono molto concentrato su Monza. Detto questo, in Champions non esistono favoriti, basta ricordare che affrontiamo Kazan, cioè la squadra che ha vinto le ultime quattro Champions e che non ci ha fatto vedere la palla né due anni fa nella finale di Roma né lo scorso anno nella semifinale proprio a Kazan. Hanno una diagonale palleggiatore-opposto da urlo, una coppia di bande tra le prime cinque a livello mondiale, un libero incredibile, dei centrali fortissimi e vorranno dimostrare che sono i campioni in carica della Champions. Sarà un grande confronto e noi dovremo giocare una grande pallavolo”.

Il finale è dedicato al gruppo bianconero.

Mi sento onorato e fortunato nel poter giocare con questa squadra, con questo gruppo che ha saputo emergere dalle difficoltà e con questi campioni. Il nostro è uno spogliatoio nel quale vogliamo il bene di tutti, non c’è invidia, tutti giochiamo per lo stesso obiettivo e ci sono persone che lavorano sodo. Personalmente mi sento bene e, dopo tanti anni qui, sento la responsabilità insieme a Bata (Atanasijevic, ndr) di questa piazza. Se ora siamo una delle squadre migliori è perché abbiamo lavorato tanto in questi anni ed ora il mio desiderio è solo che questa squadra arrivi a raggiungere quegli obiettivi che vogliamo tutti”.

BLOCK DEVILS E SUPERTEAM INSIEME IN NOME DELLO SPORT!

Ospiti speciali ieri al PalaBarton i ragazzi del Superteam, squadra di atleti di pallamano in carrozzina di Perugia, la prima nata in tutta Italia.

L’Associazione Sportiva Diversamente Abili “Superteam” Libertas promuove la pratica sportiva e l’integrazione delle persone disabili. Attraverso questo progetto intende avvicinare ragazzi con disabilità motorie allo sport della pallamano in carrozzina.

I ragazzi si sono intrattenuti con i Block Devils al termine dell’allenamento, approfittandone per scambiare impressioni, per conoscere e giocare con i campioni della pallavolo perugina e per le immancabili foto di rito.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC