L’ultima giornata vede la Banca Valsabbina Brescia in trasferta, sabato, a Scandicci: tocca a Manig?

LEAD_BASE_ALD

Di Redazione

Ultima giornata della regular season della Samsung Volley Cup serie A1. La Banca Valsabbina Millenium reduce dallo strepitoso successo contro la capolista Imoco Conegliano vuole chiudere la stagione conquistando la vittoria a Scandicci contro la Savino del Bene, terza in classifica, sabato 30 marzo (ore 20.30). Dirigeranno l’incontro Massimo Piubelli e Massimo Rolla, Roberto Gianninò al videocheck e Lorenzo Lardini al segnapunti. La sfida d’andata, giocata al PalaGeorge di Montichiari, il 30 dicembre 2018 è stata vinta dalla Savino del Bene per 3-0. L’unica ex di turno è Isabella Di Iulio che ha vestito la maglia di Scandicci nella stagione 2017-18. Reduce da un leggero infortunio occorso al termine del primo parziale dell’ultima gara, lo staff medico della Millenium sta provando a recuperare la regista abruzzese.

Decima in classifica con 30 punti, e sfumato di poco il sogno play off, la formazione di coach Enrico Mazzola vuole chiudere al meglio la stagione nel massimo campionato italiano. A presentare l’incontro in terra toscana è l’alzatrice Miriana Manig, entrata al posto di Isabella Di Iulio nel secondo set parziale, e protagonista del successo contro la formazione campione d’Italia. “E’ stata un’emozione – racconta la giocatrice friulana – non essendo abituata a giocare molto, in certi momenti è stato difficile gestire la pressione. Una volta prese le misure, grazie alle compagne di squadra, è stato tutto più facile”. L’ottimo successo contro Conegliano ha generato entusiasmo nell’ambiente Millenium: “Aver vinto contro la prima in classifica è una grande soddisfazione e si può fare sempre meglio”. Un viatico per centrare l’undicesima vittoria stagionale. Non sarà affatto semplice: alla Savino del Bene serve un punto per blindare il terzo posto. “Sicuramente loro daranno il massimo – conclude Manig – noi faremo di tutto per toglierci un’altra soddisfazione”.

Coach Carlo Parisi ha a disposizione un roster di primissimo livello. In regia c’è Ofelia Malinov (argento Mondiale) e l’esperta Valeria Caracuta. Opposte sono la fortissima svedese Isabelle Haak (principale terminale offensivo con 445 palloni messi a terra) e Valentina Zago; in posto 4 spiccano i nomi di Lucia Bosetti (oro Europeo, argento Mondiale, oro Coppa del Mondo), le statunitensi Annie Mitchem, Valeria Papa, Elica Vasileva e Bojana Milenkovic (oro Mondiale, oro Europeo). Di altissimo profilo il reparto delle centrali con Adenízia Ferreira Da Silva (oro Olimpico, argento Mondiale), Jovana Stevanović (oro Mondiale, oro Europeo e argento Olimpico), Alessia Mazzaro e Federica Mastrodicasa. Completano l’organico i liberi Enrica Merlo (oro Europeo) e Veronica Bisconti. 

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC