Angelo Lorenzetti: “Ora ho riscattato Tours”

LEAD_BASE_ALD
Foto CEV

Di Redazione

Una partita che portava con se il fantasma della finale di Tours persa due stagioni fa… un inizio match che ha ricordato molto l’andamento di quella che poi era stata una sconfitta dolorosa.. per fortuna il finale, questa volta è stato diverso per la Trentino Itas. Coach Lorenzetti lo sa bene e come dichiarato al quotidiano “Trentino” ora può dire una volta per tutte di essersi riscattato da quella finale persa due anni fa….

Angelo Lorenzetti ha appena alzato al cielo la “sua” Coppa Cev e la voce è ancora rotta dall’emozione. «Nella vita di un allenatore ci sono sconfitte e vittorie. Quella di Tours dal mio punto di vista personale aveva segnato un livello di mediocrità molto alto dal punto di vista della gestione della partita – dice il tecnico gialloblù – La sorte mi ha riproposto una partita molto simile, nella quale spero di aver fatto un po’ meglio. Poi siamo felici, il livello non sarà quello della Champions League, ma tutte le squadre italiane che giocano la Cev vincono sempre, è un livello a metà, noi ci mettiamo dentro la felicità di oggi. Trento merita tanto, questo gruppo di giocatori merita tanto, ma anche due persone speciali come il presidente Mosna e Da Re». 

LEAD_Alfapaint_istit