Gazzotti: “Non posso chiedere di più alle ragazze”

LEAD_Alfapaint_istit
foto Giacomo Lodolo

Di Redazione

Ancora una volta a coach Marco Gazzotti resta il rammarico perché la sua Itas Città Fiera Martignacco non è riuscita a strappare un set al Cus Torino nella seconda di ritorno della Pool promozione, pur essendoci andata molto vicina.

«Abbiamo fatto una buona gara – dice il tecnico (nella foto Lodolo durante un time-out) -. E’ stata un’altra prestazione positiva per impegno, volontà ed abnegazione: non posso chiedere di più alle ragazze.

Abbiamo giocato quasi sempre fino alla fine dei set contro una squadra che, assieme a Trento, è la più in forma del momento.

Torino ha avuto la qualità di chiudere i parziali in suo favore grazie all’esperienza dei suoi martelli.

Resta un po’ di rammarico perché meritavamo di fare nostro almeno un set. Soprattutto il primo che è stato il migliore dei tre».

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit