Ultimi due appuntamenti per la Geosat Lagonegro

Spalding_Leaderboard
Foto Ufficio Stampa Rinascita Lagonegro

Di Redazione

A sette giorni esatti dal 3-0 secco rifilato alla capolista Mondovì, la Geosat Geovertical Lagonegro è arrivata agli ultimi due appuntamenti della regular season. Due partite a tratti differenti, due avversari  tecnicamente diversi ma unico atteggiamento richiesto se la squadra di Falabella vorrà centrare il quinto posto. La sfida di oggi(domenica 24) sarà infatti un vero scontro diretto contro la GoldenPlast Potenza Picena che però, a sua volta, può ancora agganciare il quarto posto occupato da Spoleto e distante solo due lunghezze. Per la squadra marchigiana è la partita che può svoltare in positivo la stagione (PalAlberti permettendo), per Lagonegro un’ occasione irripetibile per provare a salire ancora un gradino. 

Potenza Picena fa della giovane età del suo roster un credo inamovibile degli ultimi anni (tra le sue fila c’è anche Anjun Lavanga, giovanissimo palleggiatore potentino), con qualche preziosissimo innesto di esperienza che da sostegno e amalgama all’intero gruppo. Risponde a questa filosofia anche la squadra di questa stagione che ha collezionato un magnifico ruolino di marcia, posizionandosi a ridosso della zona play-off e facendoci capolino in più di una occasione, complice anche qualche scivolone delle grandi. Coach Giovanni Rosichini ha dovuto fare i conti con l’infermeria un po’ affollata nelle ultime settimane ma il sei più uno base non dovrebbe per questo cambiare. In cabina di regia c’è uno degli atleti più navigati e abili del campionato, Natale Monopoli, 43 primavere a completare la diagonale ci sarà Paoletti. Batteria di posti 4 composta da Pinali e Di Silvestre. Al centro prenderanno posto Larizza Garofolo. Guiderà il reparto difensivo il libero Francesco D’Amico.

All’andata fu vittoria al tie break per gli uomini di Falabella che ora per il ritorno si presentano con la diagonale nuova, mentre il resto della formazione mister Falabella dovrebbe continuare a schierare il solito sestetto ma solo nelle ultime ore il tecnico biancorosso deciderà, visto che ha a disposizione l’intera rosa ad esclusione del giovane Di Coste , anche lui ai box per un problema alla caviglia che ha condizionato il finale della stagione, chiudendola in anticipo.

Il PalAlberti saluta così la regular season con una sfida aperta, senza veli, tra due squadre che dovranno giocare al massimo per raggiungere l’obiettivo immediato in vista di una post-season ormai dietro l’angolo.

LEAD_UNES_VGoloso-Pasqua2019