I conti non sono fatti, ma la Gioiella deve vincere a tutti i costi

Sandlovers_LEADERBOARD

Di Redazione

Ancora due curve prima del rettilineo finale che porta dritto alla bandiera a scacchi della pool Blu. Archiviato il passo falso di Cisano, la Gioiella G.d.C. è pronta a rilanciarsi nell’agguerrita bagarre per il terzo e quarto posto.La sfida di domani contro l’Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma diventa cruciale per le sorti del campionato biancorosso. 

La truppa del mister Sandro Passaro è chiamata all’immediato riscatto nell’anticipo della 25° giornata di regular season, che offre nel suo menù altre due sfide decisive per la zona play-off come Pool Libertas Cantù-Videx Grottazzolina ed Elios Messaggerie Catania-Materdominivolley.it Castellana Grotte.La volata per i due posti certi nell’A2 targata 2019/2020, quindi, giunge ad un momento di svolta e per il Real vincere diventa l’unica cosa che conta.Il match contro gli “enfants terribles” di coach Monica Cresta non sarà certamente una passeggiata per capitan Kindgard e soci. A confermarcelo è la sconfitta patita all’andata: 3-1 il risultato finale in quel di Bracciano.

Gli azzurrini, ottavi in classifica, scenderanno in campo desiderosi di interrompere il digiuno di successi che si protrae dallo scorso 17 Febbraio.Già nell’ultimo impegno casalingo contro la Videx non sono mancati i segnali di ripresa, lanciati soprattutto dall’esplosivo trio in attacco Stefani-Recine-Mosca. Per gli ospiti quasi certe le assenze dello schiacciatore Gianluca Dal Corso e del libero Filippo Federici per infortunio. Al loro posto buone chances di vedere in campo Matheus Motzo e Alberto Benedicenti.

“Con il k.o. di Cisano la nostra classifica si è un po’ complicata – esordisce Thomas Frigo, libero della Gioiella – questo non ci deve abbattere, anzi. Dobbiamo crederci sino alla fine, con la convinzione che nulla è compromesso e che, in caso di mancato arrivo tra le prime quattro del girone, potremo sempre centrare il nostro obiettivo di permanenza in A2 nella seconda fase – conclude – ora tutte le nostre attenzioni sono rivolte alla gara di domani. Dovremmo essere impeccabili nella fase di cambio palla, arginando così la loro forza al servizio”.

L’arbitro dell’incontro sarà Walter Stancati, coadiuvato dal sig. Luca Cecconato nel ruolo di secondo.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE