La Saugella Monza travolge la BBSK Aydin nella gara di andata della Finale di Challenge Cup

LEAD_UNES_VGoloso-Pasqua2019

Di Redazione

Una superlativa Saugella Monza fa sua la gara di andata della Finale femminile della Challenge Cup 2019. Sull’ostico campo della BBSK Aydin Ortolani e compagne si impongono con un rotondo 3-0 di fronte alle padrone di casa, agevolando così la decisiva gara di ritorno che mette in palio il trofeo, in programma fra una settimana alla Candy Arena.

Concentrazione, determinazione e grande lucidità: queste le qualità che hanno accompagnato le monzesi durante tutta la sfida contro la squadra turca, partita con decisione nel prologo di primo e secondo set con un servizio ficcante ma incapace di contenere la giornata estremamente positiva della prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley. La Saugella risulta infatti molto prolifica a muro (11 finali, 4 di Adams e 2 a testa per Ortolani, Hancock e Melandri) e chirurgica in fase offensiva, appoggiandosi alle bordate di Ortolani e Orthmann, insieme a quelle di Adams, per rompere gli equilibri di Aydin e incanalare il match sui propri binari. Monza si aggiudica il primo set con serenità, poi lotta e non perde la testa nel secondo, nonostante uno svantaggio importante all’inizio (10-2), e sprintando con forza nella metà del terzo gioco, aggiudicandosi con abilità ed esperienza il primo faccia a faccia con la squadra turca. Mercoledì prossimo, alle ore 20.30, alla Candy Arena di Monza (diretta su DAZN), la squadra di Falasca proverà a replicare un’altra bella prova per scrivere un pezzo di storia.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Miguel Angel Falasca (allenatore Saugella Monza): “Siamo molto soddisfatti per la prova di oggi. Abbiamo fatto un ottimo lavoro muro-difesa, riuscendo a portarci a casa una gara non semplice. Mi è piaciuto il modo in cui abbiamo gestito la gara, spingendo in attacco quando dovevamo e difendendo molto in alcune situazioni. Al di là dell’inizio del secondo set, dove abbiamo sofferto la loro battuta, devo dire brave alle ragazze per come sono riuscite a gestire i momenti caldi del set, rimanendo sempre concentrate. Sappiamo che quello che conta è il ritorno: lo abbiamo visto nella Semifinale di ritorno contro Le Cannet, dove dopo aver vinto in casa loro abbiamo faticato. Ora però dobbiamo focalizzarci sul ripetere la prestazione di oggi anche fra una settimana alla Candy Arena. Le abbiamo studiate bene, ora dovremo stare attenti perché anche loro cercheranno di cambiare qualcosa. Dovremo farci trovare di nuovo pronti”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Aydin scappa subito 2-0 e poi 4-2 con il muro di Martinez su Ortolani. Gonzalez Lopez spinge le turche sul 5-3 ma Monza, con due punti di fila (Melandri e Ortolani) acciuffa il pari, 5-5. Ancora break per le padrone di casa con il muro di Martinez su Orthmann e con la giocata di Kasapoglu, 8-6. Adams e Hancock però ricuciono il break e poi passano avanti grazie all’errore di Gonzalez Lopez, 9-8. Ancora Adams vincente con due ottime giocate, 12-10, poi Begic e Ortolani a guidare le monzesi sul 15-12 e Uysal chiama la pausa. Al ritorno in campo Orthmann, Begic (attacco vincente ed ace) spingono la Saugella sul 18-12 e Uysal chiama nuovamente time-out. Sale in cattedra Orthmann, la tedesca continua a martellare forte accompagnando le sue alla conquista del primo gioco, 25-15.

SECONDO SET
Filotto di tre punti per Aydin con l’ottimo turno al servizio di Duzceler (anche un ace per lei), 4-0 e Falasca chiama time-out. Due palle out di Adams ed il mani fuori di Gonzalez Lopez coincidono con la fuga delle padrone di casa, 7-0 e Falasca chiama nuovamente a raccolta le sue. Jineiry Martinez piazza l’ace (12-2), poi però esce fuori il carattere delle monzesi che, dopo aver murato Gonzalez Lopez e Martinez con Orthmann e Ortolani, accorciano 12-5. Lampo di Orthmann, ace di Melandri e la Saugella Monza risale con pazienza, costringendo Uysal al time-out (12-8). La fast di Adams e l’ace di Orthmann avvicinano ulteriormente Monza che, grazie all’errore di Nikolova, va a meno tre, 15-12. Due errori delle turche ed il muro di Melandri su Gonzalez Lopez consentono alle italiane di acciuffare il pari, 16-16. Ancora break delle padrone di casa con due giocate centrali di Martinez, 19-16. Dentro Bianchini per Begic: la schiacciatrice piazza l’ace del meno uno, 20-19. Le lombarde risalgono con l’ottimo turno al servizio di Facchinetti, anche un ace per lei, che vale il sorpasso, 22-21. Primo tempo di Adams e set-point Saugella (24-22), poi Martinez risponde in pipe per le turche ma non basta: Orthmann chiude il secondo gioco, 25-23 per Monza.

TERZO SET
Break Saugella Monza con Ortolani e Orthmann, 3-1. Le turche agganciano (3-3) e passano avanti, 4-3 con Martinez. Punto a punto fino al 6-6, poi lampo di Ortolani, pipe di Begic e primo tempo di Adams:la Saugella scappa 9-6 e Uysal chiama la pausa. Giocata vincente di Hancock, poi muro di Melandri su Gonzalez Lopez e punto di Begic (14-9). Le monzesi continuano ad incidere in attacco con Orthmann, difendendo tanto (17-12). Il muro di Ortolani su Nikolova agevola la discesa della Saugella che, con il primo tempo di Adams, vola sul 19-13. Le padrone di casa perdono lucidità in attacco, Monza ne approfitta e allunga con Adams (primo tempo e muro su Jineiry Martinez, 22-14. Finale tutto della Saugella: Begic mette a segno il match-point (24-16), l’invasione di Gonzalez Lopez regala set, 25-17 e gara 3-0 alle monzesi.

IL TABELLINO

Aydin BBSK – Saugella Monza 0-3 (15-25, 23-25, 17-25)
Aydin BBSK: Martinez 7, Gonzalez Lopez 13, Nikolova 4, Dal 4, Duzceler 2, Martinez 7, Kasapoglu (L), Sazlidere (L), Turkkan 3, Ozbek, Ural. Non entrate: Durukan, Ozdemir, Akyaldiz. All. Uysal.
Saugella Monza: Ortolani 12, Adams 13, Hancock 4, Begic 9, Orthmann 10, Melandri 4, Arcangeli (L), Facchinetti 1, Bianchini 1. Non entrate: Balboni, Devetag, Buijs, Bonvicini (L). All. Falasca.

(Fonte: comunicato stampa)

Spalding_Leaderboard