Itas Trentino, Grebennikov: “A Istanbul sarà una partita differente, ma ora pensiamo al campionato”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: Trabalza

Di Redazione

La Trentino Itas tiene i piedi per terra. Il perentorio successo ottenuto martedì sera nella gara d’andata di Finale di 2019 CEV Cup alla BLM Group Arena contro il Galatasaray ha galvanizzato l’ambiente ma non ha illuso nessuno. Per conquistare l’unico trofeo che ancora manca nella bacheca gialloblù, martedì prossimo ad Istanbul servirà una prestazione ancora migliore e una tenuta mentale da grande squadra.

Lo conferma anche Jenia Grebennikov all’indomani del 3-0 imposto ai turchi. “Abbiamo giocato molto bene, limitando al massimo gli errori e trovando continuità in tutti i fondamentali ma sappiamo perfettamente che quello visto a Trento non era il vero Galatasaray – ha spiegato il libero francese – . I nostri avversari arrivavano alla partita dopo un autentico tour de force, che li aveva visti giocare quattro partite negli ultimi cinque giorni ed era quindi normale che potessero accusare stanchezza fisica e mentale. Siamo stati bravi ad approfittarne e a chiudere la prima sfida già in tre set ma fra sei giorni ci attende una partita totalmente differente. Non abbiamo ancora fatto nulla e a maggior ragione vogliamo completare l’opera in Turchia”.

“Prima della trasferta ad Istanbul c’è però un altro passaggio importante della nostra stagione, rappresentato dall’ultima partita di regular season – ha continuato Jenia – sabato contro Monza abbiamo l’opportunità, vincendo, di chiudere la SuperLega al secondo posto, un piazzamento che teniamo in mano da diverso tempo e che credo sia giusto conservare perché fin qui ce lo siamo davvero meritato. Per riuscirci dovremo battere il Vero Volley in un match che non è affatto scontato, come ha dimostrato la gara d’andata. Col rientro di Buchegger i brianzoli adesso oltretutto hanno due opposti di livello internazionale e possono sfruttare ancora di più tutto il lavoro che riescono a fare in difesa, dove agiscono davvero bene”.

I Campioni del Mondo inizieranno a preparare l’appuntamento nel pomeriggio di giovedì dopo un giorno e mezzo di riposo concesso dallo staff tecnico alla squadra.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD