Superlega: Perugia è la regina! Caccia al secondo e al quarto posto!

LEAD_BASE_ALD
Foto LVM

Di Redazione

Giochi quasi fatti in Superlega con la penultima giornata di Regular Season andata in archivio questo weekend. Prima dell’inizio dei playoff, infatti manca solo una giornata, e le otto squadre che vi prenderanno parte sono ormai note da qualche settimana. La lotta, però, ad un miglior piazzamento è ancora aperta per diverse formazioni.

La massima serie maschile ha una regina! La Sir Safety Conad Perugia ha conquistato scettro e corona grazie alla vittoria di domenica contro Sora e si qualifica così per la Champions League 2019/2020 oltre ad avere il vantaggio del favore campo nei quarti di finale dei playoff e nel proseguo della post season.

A lottare invece per il secondo posto troviamo l’Itas Trentino (63 p.) e la Cucine Lube Civitanova (62 p.) che, distanziate di una sola lunghezza si giocheranno il tutto e per tutto nell’ultima giornata di campionato. La squadra di Lorenzetti giocherà in casa contro la Vero Volley Monza mentre quella di De Giorgi se la vedrà, sempre davanti al pubblico amico, con Vibo Valentia.

Lotta aperta anche per la quarta piazza con l’Azimut Leo Shoes Modena e la Revivre Milano appaiate a quota 47 punti ma con i canarini avanti grazie ad una vittoria in più. Chi la spunterà? Difficile a dirsi visto che nell’ultimo turno i gialloblù di Velasco andranno a far visita alla Calzedonia Verona, ormai sicura del sesto posto in classifica, mentre i meneghini riceveranno la “visita” dei campioni d’Italia di Perugia.

Anche la settima e l’ottava posizione non è stata ancora “assegnata”. Le due squadre in lizza, Vero Volley Monza e Kioene Padova, dovranno cercare punti importanti nell’ultima giornata per occupare la piazza migliore. I brianzoli, avanti di due lunghezze (39 p.) avranno vita difficile sabato prossimo nell’anticipo della tredicesima giornata di ritorno, sul campo dell’Itas Trentino. I patavini, al contrario, alla Kioene Arena ospiteranno la Top Volley Latina, che non ha ambizioni playoff, quindi sulla carta una partita molto più agevole.

Fuori dai giochi per i playoff e con la salvezza in tasca, Ravenna, Latina, Sora e Vibo cercheranno di chiudere il campionato nel miglior modo possibile.

Salutano invece la Superlega, l’Emma Villas Siena e la BCC Castellana Grotte che chiudono la classifica e che, dunque, ripartiranno dall’A2.

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE