Volley B maschile girone B, la Canottieri Ongina tiene testa ai Diavoli Rosa ma cede 3-1

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

Il risultato è negativo al pari dei due precedenti incontri, ma la prestazione è stata ben differente, al punto di arrivare a giocarsela con la prima della classe. Qualche errore di troppo e un vantaggio consistente dilapidato nel quarto set, però, hanno fatto rimanere la Canottieri Ongina con il proverbiale pugno di mosche in mano nel match di serie B maschile giocato sabato sera a Brugherio contro la capolista del girone B, i Diavoli Rosa.

Tre a uno per la squadra in vetta alla graduatoria, mentre dopo il terzo ko a fila i gialloneri monticellesi sono scivolati all’ottavo posto, sempre a quota 30 punti. Un vero peccato, perché – se nei precedenti incontri c’era stata poca verve nella metacampo piacentina – questa volta Boschi e compagni sono riusciti complessivamente a far vedere ottime cose.

Al PalaKennedy è stata una partita dai due volti, con la prima metà dominata dai padroni di casa, come testimonia il doppio 25-17, con la squadra di Bartolomeo inizialmente in difficoltà in battuta nel trovare il ritmo, mentre la differenza in attacco era sensibile, tra percentuali ed errori, e lo stesso si può dire a muro.

Dal terzo set, però, il motore giallonero ha alzato i giri un po’ in tutti i fondamentali e finalmente la Canottieri Ongina è riuscita a entrare in partita, mettendo in difficoltà i Diavoli Rosa, che hanno dovuto soccombere 25-23 nel terzo parziale, vedendo così riaperta la partita.

La quarta frazione è il grande rammarico della formazione del presidente Fausto Colombi: una partenza sprint (3-10) faceva ben sperare, ma una serie di errori in attacco (nota dolente a livello statistico, con 15 sbagli diretti in terzo tocco nell’arco del match) ha permesso il rientro dei rosanero di casa (9-10). Nonostante la beffa, la Canottieri Ongina ha saputo resistere nel braccio di ferro punto a punto, arrivando sul 22-24 con due palle per il tie break, pagando però con due errori di Miranda (battuta e attacco). L’opposto giallonero si è riscattato con il 24-25, ma il terzo tentativo è stato vanificato da una schiacciata vincente di Morato. Sul 25-25, Brugherio ha messo le ali con il muro di Cariati e con un attacco dello stesso Morato: 27-25 e 3-1.

Sabato la Canottieri Ongina tornerà davanti al pubblico amico di Monticelli, dove alle 18 affronterà il Gabbiano Mantova.

DIAVOLI ROSA BRUGHERIO-CANOTTIERI ONGINA 3-1

(25-17, 25-17, 23-25, 27-25)

DIAVOLI ROSA BRUGHERIO: Santambrogio 4, Maiocchi 18, Fumero 3, Cafulli 24, Morato 11, Cariati 7, Raffa (L), Piazza 2, Mandis, Biffi. N.e.: Barsi, Battagliarin, Meneghello. All.: Durand

CANOTTIERI ONGINA: Peluso 10, Miranda 20, Zangrandi 8, Pène 10, Boschi 5, Filipponi 8, Soavi (L), Fermi, Paratici, Fiorentini, Vitelli. N.e.: Enrico. All.: Bartolomeo

PSG_2019_PREE_LEAD