Perugia, traguardo vicino! A caccia dei tre punti per chiudere da leader il campionato

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: Michele Benda/MBVisual per Sir Safety Perugia

Di Redazione

Ultima casalinga in regular season per la Sir Safety Conad Perugia che torna, a distanza di otto giorni dalla sfida con Padova, tra le mura amiche del PalaBarton ed ospita domani pomeriggio (si comincia alle ore 18:00 con diretta web su Sportube) la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora per la penultima giornata di ritorno di Superlega.

È arrivato il momento della verità per i Block Devils che, a due gare dal termine della regular season, guidano la classifica con tre lunghezze di vantaggio su Trento e quattro su Civitanova, vantando in particolare rispetto ai trentini un quoziente set di 3,88 con il 3,00 dell’Itas. I conti sono presto fatti, domani con una vittoria da tre punti sia 3-0 che 3-1 Perugia taglierebbe il traguardo senza dover guardare i risultati degli altri campi (Trento gioca in trasferta a Modena, Civitanova va a Castellana Grotte).

Traguardo che, tradotto in soldoni, vorrebbe dire testa di serie numero uno nella griglia playoff con vantaggio del fattore campo sia nei quarti di finale che nelle eventuali serie successive e qualificazione di diritto alla Champions League 2019-2020 (Perugia con la vittoria in Coppa Italia ha già acquisito il diritto di partecipare alla Coppa Cev).

Non serve molto altro per spiegare quindi l’importanza del match di domani con il pubblico del PalaBarton, guidato come sempre dai Sirmaniaci, chiamato a spingere i ragazzi dalle tribune.

Rientrata ieri dalla Francia, la squadra sosterrà oggi pomeriggio e domattina le rifiniture per il match con lo studio tattico e qualche accorgimento di ordine tecnico in base alle caratteristiche dell’avversario. Ma soprattutto coach Bernardi, in particolare dopo gli alti e bassi accusati giovedì contro lo Chaumont, vuole una squadra concentrata ed aggressiva che scenda in campo affamata del risultato.

Salvo sorprese dell’ultima ora, sarà la formazione tipo quella in campo domani al fischio d’inizio con De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Ricci e Podrascanin al centro, Leon e Lanza schiacciatori e Colaci libero.

Sora, che il suo campionato lo ha ampiamente vinto con la salvezza conquistata matematicamente già da un paio di settimane, arriva a Perugia con la serenità e la consapevolezza di essere stata protagonista, in relazione ai suoi obiettivi iniziali, di una stagione con i fiocchi. In barba ai pronostici degli addetti ai lavori, coach Barbiero ed i suoi ragazzi hanno dimostrato qualità importanti, intensità e compattezza in campo, voglia ed entusiasmo sempre alti.

Otto le vittorie stagionali per il team laziale che ha messo ancora una volta in vetrina il proprio opposto serbo Petkovic che si avvia per il secondo anno consecutivo a vincere la classifica dei bomber della Superlega. 547 i punti finora messi a terra da Petkovic, una media di quasi 23 a partita, 1.055 da quando gioca in Italia. Numeri impressionanti che certificano le qualità dell’opposto di Sora che domani agirà in diagonale al regista polacco Kedzierski. Di Martino e Caneschi saranno la coppia centrale, in banda spazio alla fantasia con il brasiliano Joao Rafael e l’hawaiano Fey, in seconda linea tutto nelle mani di Bonami.

DOMATTINA BIGLIETTERIA APERTA AL PALABARTON PER LA VENDITA DEGLI ABBONAMENTI UNICI PLAYOFF

Visti gli ottimi riscontri dopo soli due giorni di vendita, la società comunica che domenica mattina dalle ore 10:00 alle ore 12:30 sarà aperta la biglietteria al PalaBarton per la vendita degli abbonamenti unici playoff sia per gli abbonati stagionali, che volessero usufruire della prelazione, sia per i non abbonati che volessero prenotarsi il proprio posto (naturalmente tra quelli non soggetti a prelazione) per le post season di Superlega e Champions.

Sarà possibile naturalmente acquistare anche i biglietti anche per la gara casalinga contro Sora.

PRECEDENTI

Nove i precedenti tra le due formazioni. Sette le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, due i successi della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. L’ultimo confronto diretto risale allo scorso 16 dicembre 2018 per l’andata della Superlega 2018-2019 con vittoria di Perugia al PalaCoccia di Veroli 1-3 (25-22, 16-25, 18-25, 16-25).

EX DELLA PARTITA

Un solo ex domani nel match tra Perugia e Sora. È l’opposto olandese Sjoerd Hoogendoorn, in maglia Globo nella stagione 2015-2016.

DIRETTA WEB SU SPORTUBE

Il match di domani tra Perugia e Sora sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel.

PROGRAMMAZIONE SU TEF CHANNEL

Tef Channel (canale 12 della piattaforma digitale), televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, sarà al PalaBarton domani con le proprie telecamere e racconterà il post partita nel programma “Domenica Volley” in onda domenica sera dalle ore 22:30 circa sul canale 12 e sul canale 831 di Sky con la conduzione di Elena Ballarani, con le interviste ai protagonisti e con la diretta da studio dove verranno affrontati i temi della giornata con collegamenti anche dagli altri campi. La replica del match andrà in onda lunedì alle ore 17:00 sul canale 12, alle ore 18 ed alle ore 20:15 sul canale 112 ed alle ore 23:30 sul canale 12. Martedì invece, con inizio alle 21:30 sul canale 12 e sul canale 831 di Sky, c’è “Sottorete”, il programma di approfondimento condotto da Marco Cruciani.

PROBABILI FORMAZIONI:

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Ricci, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Bernardi.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Kedzierski-Petkovic, Caneschi-Di Martino, Fey-Joao Rafael, Bonami libero. All. Barbiero.

Arbitri: Mauro Goitre – Maurizio Canessa

(Fonte: comunicato stampa)

Spalding_Leaderboard