Baronissi: manca un punto, serve l’ultimo sforzo

PSG_2019_PREE_LEAD
Ufficio Stampa P2P

Di Redazione

La P2P GIVOVA ospita Cutrofiano a Capriglia (domenica 17 marzo, ore 17) e può chiudere i conti con la salvezza.

Per l’aritmetica manca solo un punticino – dice Martina Ferrara, libero, irnina doc – vogliamo conquistarlo e festeggiare.

Poi proveremo anche a vincere con risultato pieno, per regalare una bella soddisfazione alla società e ai nostri tifosi.

Non sarà facile contro Cutrofiano, che a propria volta si presenterà sotto rete con la necessità assoluta di conquistare la vittoria per stoppare il tentativo di rimonta di Marsala, terzultima in classifica.

Sarà una gara intensa, nella quale conteranno la continuità e la concentrazione, ma anche la pazienza.

Noi ripartiamo dalla vittoria conquistata al tie break a Sassuolo, meritata, fortemente voluta, conquistata con grinta e personalità. Adesso dobbiamo ripeterci, al cospetto dei nostri supporter”.

Ce ne saranno tanti sugli spalti e ci saranno sorprese. Nella stagione del decennale, la P2P ha chiamato a raccolta gli appassionati, le famiglie e la risposta sarà massiccia, chiassosa e colorata.

Un pullman con a bordo baby pallavolisti provenienti da Camerota porterà giovani tifosi al palazzetto dello sport di Capriglia. Tanti ragazzi provenienti anche da Scafati.

La partita sarà preceduta da un mini concentramento, attività di gioco sport e un “terzo tempo” tra famiglie, al Centro Sportivo San Lorenzo: pranzo insieme ai tesserati del settore giovanile della P2P e poi tutti sugli spalti per sostenere capitan Ginanneschi e compagne.

Arriveranno gruppi anche da fuori provincia: ospiti della P2P i ragazzi della Molinara Volley, dalla provincia di Benevento, Nettuno Montella.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC