Lagonegro cerca di continuare la striscia positiva e agguantare il quinto posto

WEB_HEROES_LEADERBOARD

Di Redazione

Dopo una delle vittorie più esaltanti della stagione, la Geosat Geovertical Lagonegro si prepara ad affrontare un doppio turno casalingo con l’unico obiettivo di allungare la striscia positiva e provare ad agganciare il quinto posto.

La squadra di Falabella è apparsa tonica e motivata a Livorno e il graduale innesto di Kadankov è pressoché completato:
“Sicuramente i prossimi di tue turni casalinghi sono da sfruttare al massimo-spiega mister Iannarella- anche se incontriamo due formazioni di altissimo livello come il Mondovì, saldamente al primo posto in classifica e Potenza Picena, formazione solida e completa in tutti i reparti.

L’arrivo di Kadankov ha dato nuova linfa a tutto l’ambiente e a mio avviso-sottolinea Iannarellaha alzato il livello tecnico non solo in gara ma anche degli allenamenti. Stiamo lavorando al massimo– continua Iannarella- per raccogliere il maggior numero di punti possibili per raggiungere una posizione alta in classifica alla fine della Regular Season, che ci consentirebbe di poter giocare nella seconda fase l’eventuale terza partita in casa e quindi poter contare del calore dei nostri tifosi, che nel corso di tutta la stagione hanno dimostrato di essere il settimo uomo in campo. Queste ultime tre partite le considero tre finali– conclude Ianneralladove dobbiamo dare il massimo tutti e aiutarci nei momenti di difficoltà”.

La sfida odierna(domenica) al PalAlberti è sicuramente con la squadra rivelazione del Girone Bianco: la Synergy Arapi F.lli Mondovì non solo è già matematicamente qualificata ai play-off Promozione ma sette giorni fa ha conquistato la certezza di chiudere in prima posizione. Un risultato storico e perentorio per i piemontesi che corona il loro lungo cammino in A2, al quarto anno di permanenza. Alla guida di coach Marco Fenoglio, i monregalesi si presentano come una seria candidata al salto di categoria e possono contare su un gruppo di forti giocatori sia italiani che stranieri.“Ad inizio stagione – commenta mister Falabella- Mondovì non era considerata una squadra da primissimo posto e grazie all’organizzazione tattica e la sua gran voglia di lottare su ogni pallone, ha meritatamente ottenuto la prima piazza. Sono sicuro sarà una bella e appassionante sfida tutta da giocare”.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD