Cade ancora lo Stoccarda, avversario dell’Igor Novara in Champions League

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

Brutta caduta casalinga dell’Allianz Stoccarda nell’anticipo di campionato di Bundesliga che si è tenuto ieri sera. La squadra avversaria dell’Igor Novara in Champions League, e già battuta dalle igorine nella gara d’andata in Germania per 3-1, è caduta di nuovo questa volta contro lo Schwerin, secondo in classifica. La ledaership della regular season non è in discussione perché lo Stoccarda mantiene comunque un punto di vantaggio sul Palmberg Schwerin, 55 contro 54. Il Dresda, terzo, è dodici punti più indietro: sarà dunque gara a due fino alla fine per conquistare la posizione di vertice e indubbiamente per lo Stoccarda questo è un momento di difficoltà.

In vantaggio, raggiunta e superata, la squadra di casa era riuscita a rimettere in piedi la partita con un tiratissimo quarto set ma nel tie break ha commesso troppi errori: 2-3 per le ospiti (25-16, 23-25, 22-25, 26-24, 13-15). Il tutto nonostante una Krystal Rivers ancora una volta devastante con 32 punti a referto su 58 palloni attaccati (tre i muri punto). Ufficializzato il rinnovo del suo contratto con l’Allianz Stoccarda fino al giugno 2021.

Per lo Schwerin miglior realizzatrice Mackenzie Adams (MVP assoluta) e Kim Drewniok con 21 punti a testa: quattro le giocatrici in doppia cifra nel Palmberg, punti molto frammentati invece nello Stoccarda che sarà di nuovo in campo domani sul campo del Suhl, penultimo turno di regular season. Gara di ritorno con Novara fissata invece per giovedì prossimo alle 20.30 al PalaIgor.

Spalding_Leaderboard