A due vittorie consecutive la Tipiesse Cisano cerca di aggiungere la terza contro Gioia del Colle

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

La Tipiesse Cisano, dopo due trasferte consecutive, torna al Pala Pozzoni di Cisano Bergamasco e attende Gioia del Colle per il primo di due match consecutivi in casa. Una sfida non semplice per i ragazzi di coach Cristian Zanchi che dovranno affrontare una squadra in super forma grazie alle cinque vittorie consecutive e che vorrà continuare la sua striscia vincente per restare nei primi quattro posti che garantiscono l’accesso ai playoff promozione. La Tipiesse avrà così bisogno di tutto il suo tifo per cercare di strappare punti importanti in ottica salvezza. Appuntamento fissato per domenica 17 marzo alle ore 17.

“Quella con Gioia del Colle sarà una partita molto difficile come lo saranno anche quelle con Taviano e Bergamo: dopo due trasferte lunghe che pesano a livello fisico, ci aspettano quindi tre match complicati in cui però dovremo dare il massimo per chiudere al meglio il campionato – spiega il tecnico Cristian Zanchi – stiamo gestendo un po’ le energie e i ragazzi sono sempre sul pezzo per provare a far punti per tornare a smuovere la classifica. Affronteremo però una squadra molto forte che dovremo cercare di mettere in difficoltà fin dal servizio, trovando poi le energie fisiche e mentali per restare sempre dentro il match. Ai miei ragazzi non posso rimproverare nulla perché, con i loro pregi e difetti, stanno facendo del loro meglio fin da inizio stagione. Ora lavoriamo sodo per mantenere questa posizione fino al termine e restare davanti a Tuscania”.

“Le ultime tre partite di campionato si prospettano veramente difficili, anche se due match saranno in casa prima della vicina trasferta di Bergamo. Dobbiamo ovviamente cercare di dare tutti il massimo, soprattutto nella partita contro Taviano, in modo tale da staccare ulteriormente Tuscania in ottica playout salvezza – commenta l’opposto Alberto Baldazzi – Riguardo alla gara domenica contro Gioia del Colle sarà sicuramente un match difficile visto che loro sono una squadra molto attrezzata in ogni reparto e sicuramente ci metteranno in difficoltà in vari fondamentali. Noi, come detto, dovremo dare tutti il massimo per provare a strappare punti importanti”.

“Mancano tre partite, di cui due in casa e una nella vicina Bergamo per il derby. Possiamo ancora godere fino all’ultimo pallone di questa serie A2, che resta un’esperienza indimenticabile per tutti noi atleti ma anche per il pubblico, a cui consiglio vivamente di partecipare in queste ultime partite e di starci vicino – presenta così il finale di stagione il centrale Vincenzo Genovese –  Contro Gioia del Colle non sarà facile, ma dovremo provare a fare più punti possibili perché siamo ancora in gioco per i playout salvezza. Qualificarci vorrebbe dire, infatti, continuare ancora questa nostra esperienza in A2″.

Cinque vittorie consecutive hanno rilanciato Gioia del Colle al quarto posto che garantisce l’accesso ai playoff promozione. I pugliesi arriveranno così motivati allo scontro del Pala Pozzoni per continuare la loro marcia tra i piani alti della classifica e non perdere punti nella corsa ai playoff che vede dal terzo al sesto posto ben quattro squadre raggruppate in soli tre punti.

Tra i giocatori di coach Passaro sicuramente il più pericoloso per la Tipiesse sarà l’opposto tedesco Marvin Prolingheuer, che nella gara di andata è risultato il miglior realizzatore del match con 21 punti. Sono stati, invece, 19 quelli della banda bielorussa Andrei Radziuk e 18 quelli del centrale Nicholas Sighinolfi: proprio da questi tre giocatori, illuminati dall’esperto palleggiatore argentino Martin Alberto Kindgard, passeranno le chance di vittoria dei pugliesi. Completano il sestetto ideale la banda Sideri e il centrale Usai, arrivato lo scorso dicembre dal Conad Lamezia.

(Fonte: comunicato stampa)

PSG_2019_PREE_LEAD