Vittoria in rimonta per la Saugella Monza: 3-2 sul campo di Brescia

PSG_2019_PREE_LEAD

Di Redazione

Un’altra maratona vincente per la Saugella Monza di Miguel Angel Falasca. Dopo quella chiusa con il sorriso al golden-set contro Le Cannet mercoledì sera in Challenge Cup, Ortolani e compagne replicano in Campionato aggiudicandosi quella contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia, in rimonta, 3-2. Davanti al pubblico del Pala George di Montichiari sono dunque le monzesi a fare festa, con due punti preziosi guadagnati ed il morale alto nonostante una partenza sottotono nel primo parziale. A contraddire il pronostico è proprio l’approccio delle padrone di casa al match: Villani e Rivero martellano bene, Veglia si fa sentire sia a muro che in attacco e Parlangeli difende con intensità.

La squadra di Mazzola vince il primo ed il secondo gioco e sembra che la sfida sia tutta sui loro binari. Ed invece, come spesso è successo, Monza tira fuori la sua parte migliore proprio nel momento di difficoltà. Begic prende il posto di Buijs, infilando ottimi turni battuta (2 ace per lei) e muri pesanti, Ortolani spinge forte in attacco, Devetag e Melandri fanno salire il muro (5 per la prima, 3 per la seconda). La Saugella sale d’intensità anche al servizio, con Orthmann (MVP della gara) a punzecchiare la ricezione delle bresciane e guidare le sue, con una maiuscola prova offensiva (29 punti per lei), a vincere il terzo, il quarto set e a capovolgere il punteggio nel tie-break. Con le bresciane avanti al cambio di campo, è proprio il velenoso turno dai nove metri della tedesca, infatti, a regalare set e match alle sue, permettendogli di rimanere in scia della terza Scandicci e soprattutto di non perdere contatto con la quarta piazza della graduatoria.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Serena Ortolani (schiacciatrice Saugella Monza): “Sono felicissima per questa vittoria. Arrivavamo da una settimana molto intensa, dove abbiamo speso tante energie complici i cinque set pieni giocati nella Semifinale di Challenge Cup. Riuscire a chiudere un confronto con un successo dopo altri cinque set disputati e a distanza di quattro giorni non era semplice. Abbiamo fatto un gran lavoro, giocando palla su palla, nonostante loro non abbiano mai mollato. Sono orgogliosa della mia squadra, tutta. Avanti così”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Partono forte le padrone di casa con Veglia al servizio (3-0). Orthmann spezza il filotto delle bresciane (3-1), ma il mani fuori di Villani regala la fuga alla Banca Valsabbina Millenium, 6-2. Ortolani e Orthmann riportano sotto la Saugella, 6-4, ma sono ancora una volta le padrone di casa a sembrare più lucide sia in attacco che a muro (Veglia su Ortolani): 9-5 e time-out Falasca. Attacco vincente di Orthmann, muro di Buijs su Nicoletti e Monza di nuovo a meno due, 10-8. Saugella che si affida a Orthmann per tentare l’aggancio, Brescia che risponde con Villani per la fuga, 13-11. Muro di Veglia su Orthmann e nuova fuga della Banca Valsabbina Millenium, 16-12. Ancora Veglia e Rivero a fare male alla difesa monzese (18-13) e Falasca chiama time-out. Ortolani tenta di dare una scossa in attacco (21-15) ma Nicoletti e Villani continuano a spingere, portando le loro alla conquista del primo gioco, 25-15.

SECONDO SET
Ancora squadra di Mazzola brava a sprintare sul 3-1, complice qualche sbavatura delle monzesi, e successivamente sul 5-3 con il pallonetto di Nicoletti. Monzesi distratte e Brescia ne approfitta, scappando sul 7-4 con Rivero e Falasca chiama la pausa. Ortolani avvicina la Saugella, ma la Banca Valsabbina Millenium difende molto, contrattaccando con efficacia, 9-6. Con una scatenata Orthmann le monzesi risalgono fino al pari (10-10), ma ancora Brescia a piazzare il break con Veglia (muro su Orthmann) e Villani, 13-10. Filotto di tre punti per la Saugella Monza con Devetag e l’invasione di Villani (14-14), poi punto a punto fino al 15-15, momento in cui le bresciane allungano complice l’invasione di Devetag ed il primo tempo di Miniuk, 18-15 e Falasca chiama a raccolta le sue. Fallo di Hancock dopo il lampo di Rivero e le padrone di casa si portano sul 21-17. Mini break Monza con Ortolani al servizio (23-20) ma Rivero chiude, con due assoli (attacco vincente ed ace), il secondo gioco, 25-20 per le sue.

TERZO SET
Inizio equilibrato dopo un break iniziale di Monza (3-3). Con il turno al servizio di Nicoletti le monzesi subiscono il rientro delle padrone di casa (4-3) e si prosegue punto a punto fino al 6-6. La Saugella prova la fuga con Orthmann, 10-8, facendola diventare concreta con Ortolani e ancora Orthmann, 13-9 e Mazzola chiama a raccolta le sue. Prosegue il momento sì della Saugella che, con una scatenata Begic al servizio (anche due ace per la bosniaca), vola sul 16-9 e Mazzola chiama la pausa. Villani interrompe il filotto Saugella (18-10), brava però a continuare a martellare bene con Orthmann (anche un ace per la tedesca), chiudendo il gioco 25-12.

QUARTO SET
Monza firma il break ma poi lo sciupa, complice qualche errore, 4-4. Hancock riporta le monzesi sul più due (6-4) ma Brescia aggancia (6-6) e gioco che prosegue punto a punto fino al 7-7. Giocata di Begic, poi di Melandri (due muri), 10-7 e Mazzola chiama la pausa. Ancora muro di Melandri su Villani, 12-7 Saugella, brava poi a scappare sul 13-8 con Ortolani. Efficace risalita delle padrone di casa con Nicoletti ad impattare bene in fase offensiva e Rivero a mettere in difficoltà la ricezione monzese con il servizio: 16-15 e Falasca chiama la pausa. Sempre Saugella avanti, però, complice gli errori al servizio di Rivero e Nicoletti, 19-16. Torna a fare male Orthmann in attacco (21-18), Brescia perde lucidità in attacco e Mazzola chiama time-out sul 22-18 per le ospiti. Ortolani spinge Monza sul set-point (24-20), poi risalita Banca Valsabbina Millenium con il muro di Veglia su Othmann, 24-22 e Falasca chiama time-out. Ace di Di Iulio alla ripresa del gioco (24-23), poi giocata di Rivero (24-24) e punto a punto fino al 25-25. Ortolani e Orthmann regalano il parziale, 26-24, alla Saugella Monza.

TIE-BREAK
Punto a punto fino al 3-3, poi due errori monzesi ad agevolare la discesa di Brescia, 5-3. Begic avvicina la Saugella ma Villani non sbaglia la pipe (7-5 per le padrone di casa). Al cambio di campo sempre Brescia avanti (8-6), con le monzesi che appaiono meno lucide e le padrone di casa ne approfittano scappando, 11-7. Il muro di Devetag su Nicoletti porta a meno uno la Saugella (12-11) e Mazzola chiama time-out. Ace di Orthmann (12-12), muro di Begic su Nicoletti, ace di Orthmann e sorpasso delle monzesi, 14-12. Begic chiude il parziale, 15-12 e la gara 3-2 per la Saugella Monza.

Il tabellino

Banca Valsabbina Milleium Brescia – Saugella Monza 2-3 (25-15, 25-20, 12-25, 24-26, 12-15)
Banca Valsabbina Milleium Brescia: Rivero 20, Veglia 8, Nicoletti 12, Villani 18, Miniuk 8, Di Iulio 1, Parlangeli (L), Bartesaghi, Baccolo, Biava, Manig. Non entrate: Norgini, Pietersen. All. Mazzola.
Saugella Monza: Orthmann 29, Adams 2, Hancock 3, Buijs 4, Devetag 9, Ortolani 15, Arcangeli (L), Begic 7, Melandri 5, Bianchini, Facchinetti. Non entrate: Bonvicini, Balboni. All. Falasca.

Arbitri: Tanasi Alessandro, Pozzato Andrea

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC