Piero Zambetta è il nuovo allenatore della Pvg Bari, dopo l’addio di Marcello Sarcinella

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio Stampa Pvg

Di Redazione

Marcello Sarcinella non è più l’allenatore della Pharma Volley Giuliani Bari.

Il tecnico ha rassegnato le sue dimissioni dopo la sconfitta nello scontro diretto contro Assitec Sant’Elia di domenica scorsa.

La società di Pierluigi Patruno ringrazia il coach per l’ottimo lavoro svolto nei due anni e due mesi trascorsi sulla panchina barese e gli augura un prosieguo di carriera pieno di soddisfazioni.

La squadra è stata affidata a un tecnico di sicuro affidamento come Piero Zambetta, già alla guida del progetto giovanile Pvg Academy, una vera certezza del volley regionale e non solo, che sarà coadiuvato dal suo secondo Antonio Bruno e dall’assistente Davide Castellaneta.

Molte le esperienze per coach Zambetta, barese classe 1972, sia da allenatore, che in qualità di selezionatore di rappresentative provinciali e regionali pugliesi, nonché come docente e responsabile Allenatori (Fipav Puglia) e del Settore Scuola e Promozione (per Fipav Bari e Fipav Puglia).

Ha allenato in tutte le categorie dalla 2a divisione alla B1 in qualità di primo allenatore e in A2 in qualità di secondo allenatore. Dal 2006 al 2011 guida l’Aspav Valenzano traghettandola dalla B2 alla B1; fino alla stagione 2016-17 siede sulla panchina del Trivianum Triggiano maschile fino alla semifinale playoff per la promozione in B. Ben 7 Trofei delle Province vinti in qualità di selezionatore provinciale femminile Fipav Bari e 4 titoli regionali (under 14, 16 e 18 femminile) con conseguente partecipazione alle finali.

Un nuovo staff di grande esperienza che dovrà guidare Binetti e compagne in un finale di campionato di B1 femminile pieno di insidie puntando a raggiungere al più presto l’obiettivo stagionale della salvezza. Il calendario, dopo lo scontro diretto con Sant’Elia ha in serbo per le foxes un altro avversario difficile: sabato 9 marzo alle 17 Pvg scende in campo al Palazzetto Domenico Rea (via Ferrara) di Arzano (Na) contro la Luvo Barattoli Arzano, attualmente terza forza del girone D con 30 punti e in piena corsa playoff. Rispetto al match di andata, terminato con una sconfitta al tie-break per la Pvg, anche sulla panchina campana c’è un nuovo tecnico Antonio Piscopo, arrivato a gennaio.

L’ultima sconfitta delle arzanesi risale al 12 gennaio contro Fiamma Torrese; da allora sei vittorie consecutive che hanno spinto il sestetto nel terzetto di testa. Le buone notizie per le baresi sono arrivate dall’infermeria con il ritorno in campo del capitano Savina Binetti, una nuova freccia nell’arco di attaccanti a disposizione di coach Zambetta che va a dar manforte a Peonia, Cariello, Caputo e Lattanzio.

Mancano 8 partite al termine della stagione e le baresi sono chiamate a dare tutto in ogni partita. Le possibilità di salvezza sono immutate: Pvg è terzultima ma a pari punti (13) con Ferraro Lamezia, con due lunghezze di vantaggio sul fanalino di coda Expert Palmi. Sarà sfida a tre fino alla fine. Nel prossimo turno Lamezia ospita Isernia, squadra che gravita a metà classifica mentre Palmi farà visita a Modica, quinta nel girone D.

In evidenza nella partita di novembre nel Luvo Barattoli l’opposto Irene Zonta e il martello Nunzia Campolo, al loro fianco ci saranno Battaglia in cabina di regia, Aquino di banda, le centrali Postiglione e Passante e il libero Guida.

Arbitri di Arzano-Pvg saranno Alessandro D’Argenio e Pietro Feo.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE