D’Hulst: “Con Milano sarà una partita molto importante per noi”

Spalding_Leaderboard
Ufficio Stampa Lube

Di Redazione

Si è rivelato in tante occasioni una pedina importante nello scacchiere di coach Fefè De Giorgi: Stijn D’Hulst, regista belga alla prima stagione in Italia, già guarda con fiducia e concentrazione ai prossimi impegni della Cucine Lube Civitanova in campionato (sabato 9 all’Eurosuole Forum contro Milano) e di Champions League (martedì 12 a Mosca nel match di andata dei Quarti di finale).

Con Milano sarà una partita molto importante per noi – spiega il palleggiatore fiammingo – Di fronte troveremo una buona squadra, con ottimi giocatori: in questi giorni, infatti, stiamo lavorando intensamente per preparare al meglio il match di sabato.

Penso di poter dire che sarà la gara più difficile che ci resta da giocare nelle tre rimanenti di Regular Season di SuperLega.

Non dimentichiamo, inoltre, che nella gara di andata contro Milano abbiamo perso tre a zero, in un momento complicato della nostra stagione.

Ci è servito da lezione per capire ancora di più il valore del nostro avversario e sappiamo che dobbiamo fare del nostro meglio per far finire la partita di sabato nel migliore dei modi, ovvero vincere”.

“In questa settimana fondamentale per noi – prosegue D’Hulst – possiamo lavorare da martedì in poi senza altre gare nel mezzo.

Siamo infatti al termine della stagione regolare e credo che la corsa ai primi due posti sia ancora possibile ma ovviamente molto difficile, visto che non dipende solo da noi.

Perugia è una squadra molto forte e credo che terrà stretto il primo posto che dista quattro punti da noi, la differenza con Trento invece è solo di un punto, quindi forse raggiungere la seconda posizione è ancora possibile”.

Stijn D’Hulst, infine, pensa anche al dopo Milano: “Ci alleneremo la domenica all’Eurosuole Forum, poi lunedì subito la partenza per Mosca dove ci attenderà un’altra partita di Champions League, l’andata dei Quarti di finale.

Siamo già consapevoli che affronteremo una squadra molto forte, ma abbiamo dimostrato di già nel corso della stagione di potercela giocare con tutti. Inizieremo a pensare a questo obiettivo più attentamente, però, dopo aver affrontato l’impegno con Milano in campionato”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC