La Synergy Arapi F.lli Mondovì batte Potenza Picena e si qualifica ai Playoff Promozione con 4 giornate di anticipo

Spalding_Leaderboard
Credits foto: Francesca Mecozzi

Di Redazione

Un altro 3-0 (25-27/23-25/15-25), il dodicesimo su venti partite disputate, sancisce la vittoria della Synergy Arapi F.lli Mondovì su Potenza Picena, consegnando agli uomini di Marco Fenoglio, con quattro giornate di anticipo, il lasciapassare per i Playoff Promozione ma anche la matematica certezza di partecipare al prossimo campionato di serie A2.

Un risultato straordinario per un gruppo partito in sordina e rivelatosi, giornata dopo giornata, una vera corazzata. Anche all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche ha prevalso il carattere dei monregalesi, capaci di chiudere con freddezza e concentrazione due set tiratissimi contro una Golden Plast che ha venduto cara la pelle. L’ultimo parziale è stata accademia biancoblu, ma gli avversari avevano ormai accusato il colpo. Micidiali dalla linea dei nove metri i galletti monregalesi, a segno otto volte a fronte di soli 7 errori: un dato che fotografa quanto la battuta abbia davvero fatto la differenza, mentre Potenza Picena ha risposto con un solo punto e ben 13 errori.

La prima cosa che voglio fare è ringraziare pubblicamente questi ragazzi, i quali hanno creato un gruppo a mia immagine e somiglianza – dice visibilmente soddisfatto Marco Fenoglio -. Credo che con il 3-0 di oggi abbiamo compiuto un piccolo capolavoro: ad inizio stagione gli addetti ai lavori davano Spoleto, Reggio Emilia, Santa Croce, Lagonegro e Brescia quali squadre candidate per i primi quattro posti. Nessuno ci considerava possibili outsider; invece eccoci qui, qualificati ai playoff con quattro giornate di anticipo e con l’occasione ghiotta di riuscire addirittura a chiudere il discorso primo posto domenica prossima in casa. Dico che è semplicemente pazzesco”.

Mancava la matematica, ma era da qualche settimana che il discorso qualificazione ai play off per noi era cosa fatta – racconta il capitano Michele Morelli -. E’ comunque una grande emozione. Oggi non è stato semplice, in certi momenti ci hanno tremato un po’ le gambe, ma come sempre siamo riusciti a restare attaccati alla partita, pur non giocando una buonissima pallavolo nei primi due set. Sapevamo di giocarci tanto e la tensione era palpabile. Adesso focalizziamoci su domenica in casa, per vedere se riusciamo a chiudere il discorso primo posto e pensare ai play off che, come ho già detto, sono un campionato a parte. Il nostro merito di quest’anno? Non aver fatto proclami pur credendo nelle potenzialità della squadra”.

LA PARTITA. Fenoglio parte con la diagonale Pistolesi-Morelli, Biglino e Treial al centro, il tandem di posto4 formato da Borgogno e Treial con Fusco libero. E’ Mondovì a scattare forte, portandosi 0-3 con un attacco di Treial, il muro di Borgogno ed un ace di Biglino, ma Potenza Picena rimedia ed impatta. Le due squadre procedono su cambio palla sistematico fin quando Pinali regala il break ai marchigiani sul 13-11. Per la Synergy Arapi va al servizio Borgogno, i monregalesi con un parziale di 4-0 ribaltano il set e si riportano a condurre 14-16. Arriva il time out di Rosichini: la Golden Plast riequilibra l’incontro a 16 sul tocco di prima intenzione di Monopoli, poi due punti consecutivi di Paoletti riportano i marchigiani avanti di un break (18-16.) Fenoglio cambia Terpin per Kollo, ma la Golden Plast resta avanti di due lunghezze fino al 23-21: Pinali mette fuori la palla della parità monregalese. Poi va al servizio Morelli e con la battuta flot porta i suoi al set ball: al terzo tentativo chiude Treial con un ace.

Secondo set, Fenoglio lascia in campo Kollo, la partita resta equilibrata nonostante il tentativo prima di Mondovì, poi di Potenza Picena di tenere a distanza l’avversario: 4-2 muro di Monopoli su Borgogno, 6-6 fallo dalla seconda linea di Paoletti. Ancora, 10-12 su un’invasione di Pinali, che però rimedia e pareggia.Lo strappo è dei marchigiani che tentano la fuga sul 17-14, punto di Di Silvestre. Fenoglio chiama time out e al rientro Paoletti sbaglia l’attacco che consegna il -1 a Mondovì (17-16). Parità a 19 con Morelli, poi è una guerra di nervi: 23-21 Golden Plast ancora grazie a Paoletti, 23-23 su errore di Trillini. I punti del 2-0 Synergy Arapi arrivano ancora su errore di Paoletti, seguito da muro di Biglino sullo stesso opposto.

Il terzo e decisivo set è una formalità: Mondovì, dopo un inziale equilibrio, scappa 7-9 sull’errore di Pinali poi 8-12 grazie al muro di Morelli su Di Silvestre. La strada è in discesa per gli uomini di Fenoglio che esultano al punto finale di Morelli dopo due aces consecutivi di un preziosissimo Kollo.

GOLDEN PLAST POTENZA PICENA-SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’ 0-3 (25-27/23-25/15-25)

SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’: Morelli 19, Kollo 8, Fusco (L), Treial 8, Pistolesi, Terpin 2, Biglino 5, Borgogno 9. N.e. Bosio, Spagnuolo, Buzzi, Garelli. Allenatore: Fenoglio

MONDOVI’: ric. 61% (29% prf), att. 51% muri 6, aces 8, batt.sb. 7, errori 11.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD