Zambelli Orvieto: è una sorta di spareggio con Torino

LEAD_BASE_ALD
Foto Lollini

Di Redazione

Nella pool promozione della serie A2 femminile si disputa la quarta giornata e le gare cominciano a pesare parecchio per le squadre che puntano ai play-off ma le tigri gialloverdi non vogliono smettere di essere protagoniste.

Dalla parte opposta della rete c’è una Barricalla Cus Torino che forse rappresenta la squadra più in forma del momento proveniente da due vittorie consecutive che hanno permesso di fare lo scalpo a rivali più quotate.

In virtù dei risultati conseguiti sul campo le due antagoniste ora sono appaiate in classifica ed occupano il sesto e settimo posto, gli ultimi due validi per entrare nella terza fase degli spareggi per la promozione.

Difendere dunque la posizione è il primo obiettivo ma senza dimenticare che la seconda piazza è a sole due lunghezze e quindi lasciando spazio all’ottimismo per le concrete possibilità di migliorare l’attuale situazione.

Il collettivo rupestre guidato dall’allenatore Matteo Solforati ha alternato buone prestazioni a prove più sbiadite ma davanti ai suoi tifosi è riuscita ad esprimere forse la sua miglior pallavolo.

Tra le padrone di casa non manca la fiducia con la regista Vittoria Prandi che mantiene inalterato il suo entusiasmo e con la centrale Mila Montani pronta a far valere la sua esperienza nel momento del bisogno.

Le piemontesi arrivano all’appuntamento con la convinzione di poter mettere i bastoni tra le ruote alle rivali, ma la squadra di coach Michele Marchiaro in trasferta non ha brillato come nelle partite casalinghe, vincendo solo tre delle dieci partite disputate.

Tra le settentrionali chi gode di una condizione eccellente è la schiacciatrice Amanda Coneo ma il pericolo raddoppia sulla banda con la collega di reparto Cristina Fiorio che forma la coppia di giocatrici più prolifiche.

Sono due i precedenti d’archivio che esistono tra le contendenti e riguardano la scorsa stagione con le torinesi che si affermarono al tie-break in entrambi i casi, questa terza sfida sarà diretta dagli arbitri Giuseppe Maria Di Blasi (RM) e Stefano Caretti (RM).

Probabile sestetto Orvieto: Prandi in regia, Decortes opposta, Ciarrocchi e Montani centrali, D’Odorico e Stavnetchei alla banda, Cecchetto libero.

Possibili titolari Torino: ad alzare Morolli in diagonale con Vokshi, in zona-tre Gobbo e Mabilo, attaccanti ricevitrici Coneo e Fiorio, libero Lanzini.

PSG_2019_PREE_LEAD