I dolci ricordi di Aurea Cruz: “A Villa Cortese fu bellissimo…”

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Ufficio Stampa Cuneo

Di Redazione

Protagonista nella positiva stagione della Bosca S. Bernardo Cuneo, Aurea Cruz non smette mai di stupire. La portoricana, 37 anni, è anche il capitano della squadra piemontese. Ama l’Italia, come testimoniato dalla bella intervista per la Stampa, dove si lascia andare a qualche ricordo:

“Nel 2009, dopo un anno in Corea del Sud, sono arrivata a Villa Cortese. Abbiamo vinto trofei, la società era ambiziosa. Nel 2011-2012 fu bellissimo…”.

E sul futuro:
“Sono laureata in sport management, nel mio Paese sto lavorando a un mini camp per giovani, ma potrei tornare a giocare in Nazionale, sto valutando. Ora ho ancora la testa da giocatrice”.

LEADERBOARD_GPCAR_2008