Leonora Amadio, palleggiatrice, neo acquisto Eurosped Conero: “Cercherò di essere d’aiuto”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa Eurosped Conero

Di Redazione

La disgraziata stagione dell’Eurosped Conero è passata per numerosi contrattempi e tra questi l’infortunio di Elisa Marcelletti. Considerando la linea verde che la società e lo staff tecnico hanno deciso di portare convintamente avanti, è logico supporre che anche la palleggiatrice classe 2003 avrebbe avuto molto spazio nel finale di stagione considerando i progressi dimostrati. L’infortunio grave alla caviglia l’ha fermata già da un mese e per supplire all’assenza la società ha optato per ingaggiare una valida sostituta individuata nella palleggiatrice jesina Leonora Amadio.

Quest’anno avevo scelto di non giocare – ha detto l’ex Casette d’Ete, Senigallia e Monte San Giusto, – ma poi a inizio febbraio mi ha contattato coach Nicola Bacaloni per aiutare la squadra negli allenamenti a causa dell’infortunio di Elisa Marcelletti e, dopo aver fatto i primi allenamenti con le ragazze (alcune già le conoscevo) mi sono trovata bene e ho deciso di accettare la proposta.”

Si tratta di un bel gruppo, giovane e talentuoso, e sicuramente c’è molta voglia di crescere e cercare di fare bene, ma come si vede anche dalla classifica ci sono molte difficoltà” – ha aggiunto. “Sicuramente la Conero è stata un po’ sfortunata visto le assenze di alcune giocatrici durante il campionato. Per quanto mi riguarda spero di essere di aiuto alla squadra negli allenamenti e nelle partite”.

Per Amadio si tratta di un ritorno in maglia Conero avendo disputato già una stagione, era il 2006/07, come vice di Eleonora Chiappa in serie B2 agli ordini di coach Raffaella Cerusico.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE