Brescia in anticipo a Busto e in diretta Rai Sport

Spalding_Leaderboard
(Foto Roberto Muliere per Rm Sport)

Di Redazione

Lo 0-3 subito dall’èpiù Pomì Casalmaggiore non ha rispecchiato, almeno in parte, la prestazione e il valore delle Leonesse della Banca Valsabbina.

Le ragazze di coach Enrico Mazzola hanno tenuto testa in tutti i parziali di gara all’attrezzata compagine casalasca, quarta in classifica, ma ha pagato a caro prezzo alcuni cali di concentrazione, specie nei momenti finali, dove le avversarie hanno avuto un guizzo in più.

La sconfitta di Cuneo per 3-0 sul campo di Firenze, e quella di Bergamo sul campo di Filottrano per 3-1, hanno lasciato immutata la situazione di classifica intorno alle bresciane, a -3 punti dall’ottavo posto cuneese e con dietro, ma a pari punti, le orobiche.

Il tecnico lodigiano che domenica 24 febbraio ha compiuto 57 anni analizza la gara: “Non abbiamo giocato benissimo soprattutto in attacco, tuttavia la gara è stata combattuta, giocata punto a punto nei confronti di squadra forte tecnicamente e fisicamente, che nei momenti che contavano ha spinto.

Avremmo potuto fare qualcosa di più, il rendimento della squadra coincide spesso con quanto fa l’altra, specialmente se questa ha una caratura tecnica maggiore: in alcune situazione non siamo riuscite a chiudere i punti anche per la qualità del loro muro e della loro difesa, cresciuti rispetto alla gara d’andata”.

Prossima tappa della Samsung Galaxy Cup vedrà le Leonesse della Banca Valsabbina impegnate in trasferta contro l’Unet E-work Busto Arsizio, sesta in classifica (ma a soli 2 punti dal quarto posto) ed in piena corsa per la Cev Cup dove ha raggiunto le semifinali.

Da adesso in avanti, dobbiamo provare a conquistare più punti possibile e mantenere viva la speranza di poter arrivare ai play off.

Vorrei vedere una squadra che, ottenuto l’obiettivo dichiarato, si ponga un altro obiettivo, ma per farlo dobbiamo ritornare a giocare a buoni livelli.

Abbiamo un calendario più difficile rispetto a quelli di Bergamo e Cuneo, nostre dirette concorrenti per l’ottava piazza, ma – conclude – dobbiamo provarci per dare un senso al finale di stagione”.

L’incontro contro le farfalle bustocche dell’Unet E-work si giocherà sabato 2 marzo alle 20.30 al PalaYamamay.

L’incontro sarà trasmesso in diretta su Rai Sport +HD (canale 57-58); sarà il terzo incontro stagionale che vedrà coinvolta la Banca Valsabbina Millenium Brescia sulle reti nazionali, dopo quello con Chieri (17 dicembre 2018) e Bergamo (9 febbraio 2019).

Al termine della gara contro Casalmaggiore Anna Nicoletti ha raggiunto quota 300 punti in stagione (252 attacchi vincenti 22 ace e 26 muri), settima in classifica generale.

Altro dato importante coinvolge capitan Tiziana Veglia che ha toccato 50 muri vincenti in stagione, quarta in classifica dietro a Agnieszka Kąkolewska, Rossella Olivotto e Adenízia Ferreira da Silva.

(Fonte: comunicato stampa)

Spalding_Leaderboard