Coppe Europee Maschili: in campo le cinque squadre italiane impegnate nelle tre competizioni

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto CEV/Michele Benda

Di Redazione

Ultima partita della fase a gironi per la 2019 CEV Volleyball Champions League. Le tre formazioni italiane scenderanno in campo tutte mercoledì 27 febbraio con diretta su DAZN.

La Sir Colussi Sicoma Perugia prima nella Pool E e con la matematica qualificazione ai quarti di finale con una giornata d’anticipo, grazie al 3-1 ottenuto contro la Dinamo Mosca nel turno precedente, mercoledì scenderà in campo al PalaBarton (ore 20.30) contro il fanalino di coda del girone, l’Arkas Izmir. Lorenzo Bernardi, visto il primo posto e il pass già in tasca, potrà approfittare per fare un po’ di turn over e dare spazio a quei giocatori che fino ad ora hanno giocato meno.

Anche per la Cucine Lube Civitanova il match di mercoledì all’Eurosuole Forum (ore 20.30) sarà ininfluente ai fini della qualificazione e della classifica. I cucinieri, infatti, già certi del primo posto nella Pool B e con il pass per la fase successiva già in tasca da due turni, ospiteranno lo Zaksa di coach Gardini, attualmente seconda con 9 punti, frutto di tre vittorie e due sconfitte. La formazione polacca arriverà in Italia con un unico obiettivo in testa: vincere a tutti i costi per qualificarsi tra le tre migliori seconde.

Nello stesso girone, l’Azimut Leo Shoes Modena, attualmente terza, dietro proprio allo Zaksa, ha già “perso” quasi ogni speranza di centrare la qualificazione, tant’è che coach Velasco, per la trasferta in Repubblica Ceca contro il Karlovarsko, lascerà a riposo e quindi in Italia tre giocatori importanti come Zaytsev, Urnaut e Mazzone. Il match, in programma mercoledì 27 alle ore 18.00 alla KV Arena, vedrà scendere in campo le “seconde linee” modenesi, che potranno approfittare di questo match contro gli ultimi in classifica, per mettere un po’ di “ritmo” nelle gambe. Rimane un po’ di rammarico in casa gialloblù per non aver staccato il pass per i quarti di finale, ma ora la concentrazione dei canarini è posta sul rush finale di Superlega.

CEV Cup

Ad aprire le danze in Europa e difendere i colori italiani, sarà la Trentino Itas nella gara di andata di semifinale. I ragazzi di coach Lorenzetti scenderanno in campo domani, martedì 26 febbraio alle ore 18.00 in Grecia, per affrontare l’Olympiacos Piraeus nel penultimo doppio turno del tabellone della competizione europea. La formazione allenata dal tecnico spagnolo Munoz Benitez, è ricca di talenti e di nomi noti e dunque da non sottovalutare. Nelle file greche, infatti, giocano il palleggiatore finlandese Tervaportti (ex Roeselare), l’opposto canadese Schmitt (ex Izmir) e gli schiacciatori con esperienza nel campionato italiano Rauwerdink (ex Montichiari) ed Aleksiev (già a Corigliano e Monza).

Challenge Cup

Appuntamento casalingo, invece per la Vero Volley Monza, che alla Candy Arena, affronterà la forte formazione dello Sporting Club Lisbona, mercoledì 27 febbraio alle ore 20.30 per la prima sfida del doppio confronto di semifinale. La squadra portoghese può contare su giocatori di esperienza come Leonel Marshall, Angel Dennis e il centrale della nazionale Bulgara Nikolov. Individualità da non sottovalutare per i ragazzi di coach Soli, che dovranno approfittare della gara di andata in casa per portare a casa una vittoria, in vista del match di ritorno che si giocherà il prossimo 6 marzo in casa del Lisbona.

Sandlovers_LEADERBOARD