Superlega: regular season agli sgoccioli. Ecco la situazione a cinque giornate dal termine

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Cinque partite e quindici punti in palio prima della fine della stagione regolare di Superlega. A questo punto del campionato, in chiave playoff si iniziano già a tirare le somme e a guardare la classifica, specialmente quest’anno con il ritorno delle retrocessioni in A2.

Partendo dal basso situazione davvero complicata per la Bcc Castellana Grotte ancora a secco di vittorie e con soli 6 punti all’attivo. Tutto è ancora possibile ma certo è che per i ragazzi di coach Di Pinto la salvezza oggi come oggi sembra davvero un “miraggio”.

L’altra formazione in bilico è la Emma Villas Siena, attualmente a quota 13 e a cinque lunghezze di ritardo dalla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, terz’ultima con 18 punti. Appena sopra, con un punto in più, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (undicesima), distaccata di tre dalla Top Volley Latina che di punti ne ha 22.

Un quartetto che dovrà cercare di racimolare più punti possibile per evitare di salutare la massima serie, con la squadra senese quasi “condannata”. Il Presidente Bisogno, recentemente, ha comunque dichiarato che in caso di retrocessione in A2, andrà avanti anche in questa categoria per rispetto della città, dei tifosi e di tutto l’ambiente.

Quasi certa della permanenza in Superlega, anche se le velleità di rientrare nelle magnifiche otto sono scarse, la Consar Ravenna, attualmente nona con 25 punti, distaccata di cinque lunghezze da Monza.

E a proposito delle otto squadre che parteciperanno ai playoff, sembra ormai delineata la situazione con le sole posizioni da definire da qui al 24 marzo. Nella parte alta della classifica le big, Perugia (54), Trento (51), che ha perso terreno dalla vetta con la sconfitta di ieri sera nel posticipo contro la Calzedonia Verona, e Civitanova (50) sembrano avere una marcia in più rispetto a tutte le altre e con molta probabilità si giocheranno tra loro i primi tre piazzamenti.

Per il quarto posto invece, ci sono ben tre squadre a giocarsi la posizione: l’Azimut Leo Shoes Modena con 42 punti e 15 vittorie, ha perso giornata dopo giornata terreno dalle prime tre, trovandosi a lottare con la Revivre Axopower Milano anche lei a quota 42 ma con una vittoria in meno e Verona, che grazie alla vittoria al tie break di ieri sera nel derby dell’Adige si è rifatta sotto riducendo il gap e adesso in sesta piazza con 37 punti.

Infine, più staccate, a metà classifica la Kioene Padova (32) e la Vero Volley Monza (30) si contenderanno il settimo e l’ottavo posto. I patavini con due punti in più dei brianzoli cercheranno di non lasciare il passo a Beretta e compagni per evitare una Perugia, che con tutta probabilità chiuderà la regular season in vetta.

Questa la situazione attuale

Classifica Superlega
LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE