La Faroplast School Volley Perugia non demerita contro Ladispoli

LEAD – Suzuki – Liberini
Faroplast Perugia

Di Redazione

Vince Ladispoli come da pronostico, ma alle “scolare” rimane una buona prova.

La Faroplast School Volley Perugia mostra quantomeno di aver smaltito le scorie della opaca prestazione di sette giorni prima. Ladispoli, invece, è squadra che merita la zona alta della classifica, nonostante si presenti gravata da alcuni infortuni.

Le perugine partono bene, poi devono cedere a Ceresi e compagne, una buona squadra quella laziale bene organizzata in difesa e precisa in attacco.

La cronaca.

Dopo un avvio stentato (0-3) la Faroplast School Volley Perugia comincia a carburare e lo svantaggio è presto recuperato. Valocchia in evidenza con un ace (7-4), mentre Iacobbi aggancia la free ball del 9-4. Un errore in attacco di Ladispoli costringe Grechi a chiudere i timeout a sua disposizione (14-6). AL rientro in campo si allarga ancora il gap fra le due squadre (16-7), ancora Valocchia efficace in attacco con una diagonale stretta (21-12), tocca a Corselli chiudere.

Torna subito in partita Ladispoli (3-10), anche grazie agli attacchi di Fabeni subentrata a Grossi. Sul 3-12 cambio della diagonale per la School Volley, dentro Uccellani e Valdambrini per Gallina e Mancini. Il doppio cambio non sortisce gli effetti sperati e Farinelli rimescola ancora le carte. Tardiva la reazione delle locali che riescono solo a limare lo svantaggio finale.

Un bel primo tempo chiuso da Gismondi, messa in campo da Grechi al posto di Casella, lancia le ospiti verso un break importante (3-7) in questo inizio di terzo parziale. Sempre Gismondi in primo tempo (8-11), uno svantaggio che le padrone di casa non riescono ad erodere (13-17). Vidotto dai nove metri infila l’ace del 15-22 e chiude le porte del set.

Ladispoli non interrompe la marcia (3-7) e Farinelli chiama il primo timeout del quarto set. Fabeni continua a trovare spazi millimetrici per la parallela (8-13), e Perugia non riesce a rientrare (12-18). Gara ormai in discesa ed i tre punti per le laziali arrivano poco dopo.
I tabellini.

Faroplast School Volley Perugia – Massimi Ecosoluzioni Ladispoli: 1-3 (25-14 19-25 16-25 16-25)

Perugia: Valocchia 16, Corselli 14, Iacobbi 12, Ceccarelli 8, Mancini 6, Gallina 1, Pici(L1), Vata(L2), Sasso 1, Uccellani, Valdambrini. N.E.: Bernini. All.: Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini.

Ladispoli: Vidotto 18, Forastieri 12, Laragione 8, Casella 3, Ceresi 3, Grossi 2, Esposito(L), Fabeni 13, Gismondi 8, De Stefano. N.E.: Saia, Macci. All.: Pietro Greschi e Luca Simonetti.

Arbitri: Evis Dishani e Rosalba Santoniccolo.

Faroplast (b.s. 7, v. 6, muri 3, errori 15)
Massimi Ecosoluzioni (b.s 6, v. 7, muri 9, errori 12)

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC