Grande rimonta di Jesi: ma dopo un lungo buio a risplendere è il sorriso di Copertino…

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

Copertino domina per due set e mezzo, poi si addormenta, permette a Jesi di credere nell’impresa, quindi chiude al tiebreak, l’ottavo stagionale. Un successo che permette alla formazione salentina di interrompere la striscia negativa di due sconfitte consecutive e rilanciarsi nei piani alti della classifica.

Il tecnico gialloblu Enrico Quarta manda in campo il sestetto iniziale formato da Stincone al palleggio in diagonale con Greco, La Rocca e Albano centrali, Romano e Lanza in banda laterale, Bozzetto libero.

Parte bene Copertino che sfrutta gli errori in attacco di Jesi e piazza il primo allungo (13-8). Il margine di distacco prosegue per tutta la durata del gioco, Jesi non oppone resistenza e Lanza chiude il set con una diagonale (25-20).

Nel secondo set la musica cambia: reazione di Jesi che al primo parziale fa registrare un secco 0-5 che costringe Copertino a inseguire. A metà set, la squadra salentina riesce a recuperare (16-14) ma commette qualche errore di troppo in fase difensiva e consente alle jesine di spuntarla in volata (23-25).

Il terzo set vede un sostanziale equilibrio nella prima parte del gioco. Mister Quarta cambia tattica e azzecca il cambio mandando in campo Piarulli che spacca in due il set realizzando 5 punti consecutivi. Il vantaggio acquisito consente a Copertino di giocare in fiducia, mantenere il distacco e chiudere agevolmente il set con un errore in attacco delle marchigiane.

Nel quarto set mister Quarta fa esordire l’ultima arrivata Scilla Basciano (laterale, classe 82, ex Cutrofiano e Maglie). Sulle ali dell’entusiasmo Copertino piazza un parziale pesante (9-0). La squadra di casa mantiene il vantaggio fino ai minuti finali del set quando un improvviso calo di concentrazione e una serie di errori in attacco e in difesa consentono il lento ma costante recupero di Jesi che trascina il set ai vantaggi e pareggia i conti con un attacco di Gasparroni.

Le urla di mister Quarta svegliano le ragazze gialloblu. A inizio tie-break, Romano che piazza una serie di attacchi vincenti e La Rocca impenetrabile a muro, portano al cambio campo sul 8-3 per l’Ecotecnica. Capitan Greco (MVP di giornata) guida lo sprint finale e chiude il match con un rabbioso attacco che regala il successo alla padrone di casa (15-6).

Il prossimo impegno per l’Ecotecnica Copertino prevede la trasferta in terra marchigiana sabato 9 febbraio per affrontare SiSuperstore Recanati, incontro valevole per il 15° turno di campionato.

ECOTECNICA COPERTINO-PIERALISI PAN JESI 3-2 (25-20, 23-25, 25-16, 25-27, 15-6)

ECOTECNICA COPERTINO: Romano 16, La Rocca 18, Greco 18, Lanza 10, Albano 2, Stincone 4, Bozzetto (L), Piarulli 9, D’Onofrio, Basciano, Distaso (ne), Mirto (ne). All. Quarta

PIERALISI PAN JESI: Gasparroni 13, Pomili 16, Viscito 5, Paolucci 10, Marcelloni 5, Angelini 2, Cecconi (L), Pistocchi 6, Baldoni M., Baldoni S. 1, Coppari, Giulietti (ne). All. Sabbatini

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_UNES_VGoloso-Pasqua2019