Castelbellino non fa sconti alla Demitri

Sandlovers_LEADERBOARD
Termoforgia Castelbellino

Di Redazione

La Termoforgia Moviter Castelbellino riprende il percorso in campionato senza sorprese, battendo il fanalino di coda Porto S. Giorgio.

Al fischio di inizio le 2 squadre si presentano a ranghi completi, con le padrone di casa che schierano Cecato in regia, Tallevi opposta, Rosa e Spicocchi al centro, Ciccolini e Verdacchi in banda, Chiavatti libero. Dall’altra parte della rete la Demitri propone l’asse Levantesi-Tiberi, Pierantoni – Benazzi schiacciatrici, al centro Pepa e Salvucci.

Partenza bruciante nel primo set per le ragazze di Massaccesi, che allungano da subito con la positiva rotazione di Cecato in battuta. La Volley’s Angels soffre molto in ricezione e non riesce a costruire un gioco in grado di impensierire la capolista. Il parziale si chiude in fretta grazie agli affondi di Tallevi e Ciccolini: 25-13.

Nella seconda frazione di gioco Porto S. Giorgio sembra più ordinato e sbaglia meno palloni facili, permettendo un avvio relativamente equilibrato. Castelbellino mantiene un esiguo vantaggio fino a metà periodo, poi si assiste ad un capovolgimento dei ruoli: Castelbellino sbaglia di tutto, la Demitri sembra assoluta padrona dei propri mezzi. Nel giro di pochissimo le ospiti recuperano tutto lo svantaggio e addirittura superano la Termoforgia, passando da 16-10 a 16-17, ed allungando fino al 17-20. Dopo il time out per Castelbellino, qualcosa si inceppa nelle fila della Demitri, che sbaglia troppe ricezioni e ridà così ossigeno ad una Termoforgia che infila una serie di punti consecutivi che la portano al definitivo 25-20.

Superato il brivido del secondo set, Castelbellino riparte nel terzo come al suo solito spingendo bene al servizio, sfruttando le numerose carenze in ricezione delle avversarie, colpevoli anche di un numero eccessivo di battute sbagliate. Questo consente alla capolista di imporsi da subito con un discreto margine di vantaggio che manterrà fino al fischio finale della partita. Sul finale di match è da segnalare l’esordio in campo per Aurora Fattorini, che entra al posto di Verdacchi e stupisce ottimamente per il coraggio e la sfrontata potenza con cui attacca senza paura, ed Ilaria Crescini, bravissima a rifarsi con un colpo in diagonale magistrale dopo la sfortunata prima schiacciata. Finisce dunque con un sonoro 25-10 il terzo e conclusivo parziale.

TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO – DEMITRI VOLLEY’S ANGELS P.S. GIORGIO: 3-0 (25-13, 25-20, 25-10)
Castelbellino: Cecato 3, Tallevi 11, Ciccolini 9, Verdacchi 8, Rosa 10, Spicocchi 7, Chiavatti (L), Crescini 1, Fattorini 1, Fabbretti, Carloni, Rossi. All. Massaccesi.
MVP: Tallevi, Rosa
Porto S. Giorgio: Levantesi 1, Salvucci, Pepa 5, Pierantoni 3, Tiberi 6, Benazzi 5, Conforti (L), Quaglietti (L), Baldassarri, Stecconi, Gulino, Piersimoni 1, Baldassarri, Macchini, De Toma, Ledda. All. Napoletano.

Prosegue così la striscia di vittorie consecutive per la Termoforgia Moviter, che sale a quota 14 consecutive in campionato più la vittoria nei quarti di finale di Coppa Italia.

Altri 3 punti e primo posto in classifica mantenuto con 7 lunghezze di distanza dalla seconda. La prossima gara per la formazione marchigiana è nel difficile campo di Cerignola fra 7 giorni

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008