L’A1 femminile torna in campo. Tra martedì e giovedì di scena la 5ª giornata di ritorno

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Imoco Volley (Facebook)

Di Redazione

Non c’è il tempo di rifiatare per le squadre della massima serie Femminile. Tra domani e giovedì, infatti, torna la Samsung Volley Cup A1 (che ha una nuova capolista), con la quinta giornata di ritorno.

L’ultimo turno di campionato ha decretato la nuova leader, la Savino del Bene Scandicci salita a quota 39 punti grazie alla vittoria con il Club Italia e alla contemporanea sconfitta di Novara per mano di Conegliano. Le toscane, osserveranno il proprio turno di riposo in questa giornata.

Ad aprire le danze, domani martedì 29 gennaio, alle ore 20.30, saranno la Zanetti Bergamo e l’Imoco Volley Conegliano. Al Pala Agnelli le orobiche andranno a caccia di un pronto riscatto dopo la sconfitta al tie break contro Firenze, che ha fruttato comunque un punto importante ai fini della classifica. Dall’altra parte della rete, le pantere cercheranno di chiudere in fretta la pratica per portarsi in vetta alla classifica ma soprattutto per pensare poi alla Final Four di Coppa Italia.

Mercoledì 30, invece, la diretta concorrente per il primato in classifica, l’Igor Gorgonzola Novara, dopo la “batosta” di sabato proprio contro le venete, affronteranno le giovani azzurrine del Club Italia CRAI, un match sulla carta agevole e che non dovrebbe creare problemi alla squadra di Barbolini.

Dopo il turno di riposo, che l’ha vista scavalcata dal Saugella Monza grazie alla vittoria su Chieri per 3-1, toccherà proprio all’Unet E-Work Busto Arsizio, vedersela con la Reale Mutua Fenera al PalaYamamay.

A caccia del quinto posto, occupato attualmente dalle farfalle, la èpiù Pomì Casalmaggiore, che dopo lo scivolone di questo weekend contro la matricola Cuneo per 3-1, dovrà cambiare rotta per portare a casa l’intera posta in palio. L’avversaria di turno sarà la Lardini Filottrano sconfitta da Brescia e ferma a 11 punti in classifica, che avrà però dalla sua parte il favore del pubblico di casa.

Interessante sarà il confronto proprio tra Bosca San Bernardo e Banca Valsabbina Millenium, due matricole che, nonostante il primo anno nella massima serie, stanno dando del filo da torcere anche alle big. Le due formazioni, inoltre, sono in lotta per l’ottavo posto in classifica, che vorrebbe dire accesso ai Play Off Scudetto. Le lombarde ottave con 23 punti precedono proprio di due lunghezze le piemontesi che però hanno una partita in meno.

A chiudere la 5ª giornata, giovedì 31 gennaio alle ore 20.30, davanti alle telecamere di RAI Sport, la Saugella Monza ospiterà alla Candy Arena Il Bisonte Firenze. Entrambe le compagini arrivano da una vittoria con le brianzole a caccia di punti per tenersi stretto il quarto posto. Le toscane, dal conto loro, dovranno guardarsi le spalle dalle dirette inseguitrici per rimanere nelle prime otto della classe.

IL PROSSIMO TURNO
Martedì 29 gennaio, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Zanetti Bergamo – Imoco Volley Conegliano
Mercoledì 30 gennaio, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Club Italia Crai – Igor Gorgonzola Novara
Lardini Filottrano – èpiù Pomì Casalmaggiore
Bosca S.Bernardo Cuneo – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Unet E-Work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri
Giovedì 31 gennaio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Saugella Team Monza – Il Bisonte Firenze
Riposa: Savino Del Bene Scandicci

LA CLASSIFICA

Savino Del Bene Scandicci 39; Imoco Volley Conegliano* 37; Igor Gorgonzola Novara 37; Saugella Team Monza 30; Unet E-Work Busto Arsizio* 29; èpiù Pomì Casalmaggiore 26; Il Bisonte Firenze 25; Banca Valsabbina Millenium Brescia 23; Bosca San Bernardo Cuneo* 21; Zanetti Bergamo 21; Lardini Filottrano* 11; Reale Mutua Fenera Chieri 5; Club Italia Crai 2.

*una partita in meno

Sandlovers_LEADERBOARD