Europei Femminili, mercoledì il sorteggio. Tutto quello che c’è da sapere

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Foto FIVB

Di Redazione

Si terrà mercoledì a Istanbul il sorteggio per la composizione delle pool dei Campionati Europei Femminili in programma dal 23 agosto all’8 settembre 2019 (diretta streaming a partire dalle ore 12 su EuroVolley TV e Facebook).
La rassegna continentale si presenta con una formula rinnovata a 24 squadre, suddivise nella prima fase in quattro pool che si svolgeranno in altrettanti paesi: Polonia, Ungheria, Slovacchia e Turchia, con quest’ultima che sarà anche sede delle Finali.

La formula della rassegna continentale

La prima fase (23-29 agosto) vedrà scendere in campo le 24 nazionali con la formula del round robin: ogni formazione disputerà 5 partite per un totale di 60 incontri. Le ultime due classificate di ciascun girone verranno eliminate, le prime quattro (totale 16) avanzeranno alla fase ad eliminazione diretta che non prevede più, come in precedenza, eventuali spareggi e/o passaggi diretti ai quarti. 

I gironi della prima fase saranno così dislocati:

Pool A (Turchia, Ankara): Turchia

Pool B (Polonia, Lodz): Polonia

Pool C (Ungheria, Budapest): Ungheria

Pool D (Slovacchia, Bratislava): Polonia

Negli ottavi di finale (1 settembre, si giocherà nei 4 paesi ospitanti) gli incroci dei gironi saranno A contro C e B contro D, secondo il seguente schema:

A1 vs C4
A2 vs C3
A3 vs C2
A4 vs C1
B1 vs D4
B2 vs D3
B3 vs D2
B4 vs D1

Nel caso in cui le quattro nazioni ospitanti si qualificheranno agli ottavi di finale giocheranno in casa. 
I quarti di finale (4 settembre) verranno disputati in Polonia e Turchia, con quest’ultima che ospiterà ad Ankara semifinali e finali (7 e 8 settembre).
La squadra vincitrice del quarto di finale disputato in Ungheria si sposterà Turchia, mentre dalla Slovacchia alla Polonia.

Il sorteggio

Le squadre qualificate alla rassegna continentale (4 paesi organizzatori, 8 dall’Europeo 2017, 12 dai processi qualificazione) sono: Turchia, Polonia, Ungheria, Slovacchia, Serbia, Olanda, Azerbaijan, Italia, Russia, Bielorussia, Germania, Bulgaria, Belgio, Croazia, Grecia, Francia, Estonia, Spagna, Slovenia, Svizzera, Ucraina, Portogallo, Finlandia e Romania.    

Le 20 squadre che dovranno essere sorteggiate saranno divise in cinque urne seguendo l’ordine discendente del ranking CEV aggiornato al 2 ottobre 2017.

Urna 1: Serbia, Russia, Italia, Olanda.
Urna 2: Germania, Belgio, Bulgaria, Croazia.
Urna 3: Bielorussia, Ucraina, Azerbaijan, Francia.  
Urna 4: Romania, Spagna, Finlandia, Portogallo.  
Urna 5: Svizzera, Slovenia, Grecia, Estonia.

Si procederà con una progressiva estrazione delle varie squadre a partire dall’urna 1 che saranno assegnate alle varie pool (esempio: estrazione prima squadra urna 1, estrazione pool di assegnazione, estrazione seconda squadra urna 1, estrazione pool di assegnazione etc) fino alla composizione delle 4 pool da sei squadre ciascuna.

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC