Santarelli: “Mi aspetto di tornare ad avere un roster di 14 atlete”. Resta viva l’idea Sorokaite

ISPEDIA_LEADERBOARD
FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

Di Redazione

Sono mesi intensi e impegnativi per l’Imoco Conegliano impegnata su più fronti. Dopo aver raggiunto la Final Four di Coppa Italia, Daniele Santarelli, dichiara a “il Gazzettino Treviso” la necessità di trovare un’altra schiacciatrice. Come già da noi riportato nei giorni scorsi, prende sempre più piede il nome di Indre Sorokaite.

«Bene la squadra, lavora molto ed è in crescita. Ma ci serve un altro posto 4. Abbiamo bisogno di un’altra schiacciatrice ricevitrice, però non vogliamo ingaggiarne una tanto per prenderla e poi non utilizzarla. Se ci dovessimo trovare in difficoltà, ricorreremo a un’alternativa. Possiamo ancora aspettare, non abbiamo fretta di chiudere subito il mercato anche se le alternative non sono tante in questo momento. Ma mi aspetto di tornare ad avere un roster di 14 atlete».

Tra i nomi che circolano per l’immediato c’è quello di Indre Sorokaite, opposto del Bisonte Firenze (appena eliminato in Coppa) che ultimamente viene utilizzata anche in ricezione.

ISPEDIA_LEADERBOARD