Periodo di trasferte importanti per Conad Reggio

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Reggio Emilia

Di Redazione

Il prossimo viaggio per gli emiliani sarà domenica 20 gennaio contro Goldenplast Potenza Picena (ore 18.00, Eurosuole Forum di Civitanova Marche).

Una partita fondamentale, che vede scontrarsi due squadre a parità di punti in classifica (26). Per quanto riguarda il campionato, Conad arriva dalla sconfitta 3 a 0 contro la prima in classifica Brescia.

Mercoledì 16 invece i quarti di finale contro Piacenza per la Coppa Italia, anche questa persa 3 a 0. Il Pala Banca, però, quella sera ha ospitato una Conad agguerrita e pronta a tutto.

«Le due squadre si equivalgono, ma loro hanno giocato meglio. Potevamo forzare e osare di più, soprattutto al servizio. I miei complimenti alla Gas Sales Piacenza», ha commentato dopo il match il centrale Davide Benaglia.

«Rispetto a Brescia ci sono cose positive da sottolineare: eravamo vivi, in campo eravamo presenti col cuore e con la testa. Detto questo, onore a Piacenza. Il risultato è 3 a 0, ma noi ce la siamo giocata», ha affermato il libero Ernesto Torchia.

Conad Reggio scenderà in campo fortificata dalle ultime due trasferte, per scontrarsi contro Potenza Picena. Ci si aspetta un match da fiato sospeso, vedendo scontrarsi due squadre che si contendono la quarta posizione in classifica.

Tra gli avversari si riconoscerà un volto amico, quello dell’opposto Matteo Paoletti, giocatore della Edilesse Conad Reggio Emilia nel 2011/12: «Ho giocato in molte squadre e città diverse, ma di Reggio Emilia ho un ricordo stupendo – afferma Paoletti –. Sono entrato a metà anno, e mi sono sentito subito accolto e ‘a casa’. Sarà un piacere rivedere vecchi compagni di squadra, come Andrea Ippolito.

Quella di domenica è una partita molto interessante: per quanto il cammino verso i play off sia ancora lungo, ci giochiamo la permanenza al quarto posto in classifica. Noi non abbiamo avuto partite in settimana come Conad, ma Reggio scende in campo con una buonissima formazione. Ce la giocheremo ad armi pari».

(Fonte: comunicato stampa)

PSG_2019_PREE_LEAD