La Top Volley Latina con la testa a Modena

LEAD_INN_SUZUKI
Foto Ufficio Stampa Top Volley Latina

Di Redazione

Impegno difficile per la Top Volley Latina che sarà impegnata nella complicatissima trasferta di Modena nella sfida valida per la quinta giornata del campionato di Superlega.

Sarà la prima di due sfide difficili per la squadra pontina che dopo Zaytsev e compagni riceverà la visita dei campioni del Mondo di Trento nella partita in programma il 27 gennaio al palazzetto dello sport di Cisterna di Latina (biglietti già in vendita online su www.top-volley.it/tickets).

Il coach Lorenzo Tubertini ha presentato la partita con Latina che arriva dalla vittoria cruciale di Siena (2-3) mentre Modena arriva dal k.o. di Milano (3-0) contro la Revivre. “Ritorno a Modena dopo due anni, l’avevo lasciata dopo aver disputato gara quattro della semifinale scudetto, per me rappresenta la mia storia e sono nato e cresciuto pallavolisticamente dentro quel palazzetto e quindi ho ricordi ed emozioni e tanti amici da poter riabbracciare e salutare – ha spiegato il coach Lorenzo Tubertini, che ha casa a Modena a circa un chilometro dal Pala Panini – sono contento di poter affrontare Modena da avversario perché significa che sto partecipando a questo bellissimo campionato e, per quanto riguarda la mia squadra, faremo di tutto per cercare di disputare una delle nostre migliori partite e provare a raccogliere qualche punto per la nostra lotta salvezza. Dalla sua Modena avrà sicuramente la consapevolezza di saper disputare una buona partita davanti al proprio pubblico con un’attenzione particolare al risultato perché non si può permettere due passi falsi consecutivi”.

All’andata il match si giocò a Napoli e la compagine allenata da Julio Velasco s’impose con un netto 0-3 (23-25, 16-25, 18-25) con Zaytsev, Mazzone e Bednorz protagonisti. “Modena va attaccata cercando di mantenere alto il nostro livello di cambio palla e questo, per noi, sarà già un compito molto impegnativo e poi dovremo essere chirurgici nel saper interpretare al meglio la fase break – aggiunge il tecnico di Castelfranco Emilia, a dodici chilometri da Modena – statisticamente parlando, sia sul cambio palla che sulla fase break, ci sono tre o quattro punti percentuali da colmare e questo significa che, già l’andare vicino a conquistare un set, vorrebbe dire aver confermato il nostro livello di gioco ma come sempre ci chiediamo di ricercare costantemente il superamento dei nostri limiti”.

Intanto la biglietteria in vista di Latina – Trento continua sul sito internet ufficiale della Top Volley Latina, la sfida è in programma il prossimo 27 gennaio alle ore 18 nel nuovo palazzetto dello sport di via delle Province a Cisterna di Latina. I prezzi: intero 15 euro, ridotto (8-16 anni non compiuti) 10 euro, Under 7 gratuito senza posto garantito.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_INN_SUZUKI