Perugia, si lavora per la quinta di ritorno di Superlega

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Ufficio Stampa Sir Safety Conad Perugia

Di Redazione

È tornata stamattina al PalaBarton la Sir Safety Conad Perugia.

Rientrati ieri in serata dalla Turchia, i Block Devils di Lorenzo Bernardi hanno intrapreso la strada che porta al prossimo impegno ufficiale, il match del PalaEstra di Siena di domenica contro i padroni di casa dell’Emma Villas per la quinta di ritorno di Superlega.

La squadra, vista la vicinanza tra Perugia e Siena, svolgerà larga parte della preparazione al match a Pian di Massiano con la doppia seduta di oggi, l’allenamento tecnico di domani ed il lavoro di sabato sia in campo che in sala video. Poi domenica mattina rifinitura nell’impianto senese.

È un match quello di domenica molto importante nell’economia della stagione di Perugia. Incastrata tra le vittorie con Civitanova in campionato e Izmir in Champions ed a precedere il quarto di finale di Coppa Italia di mercoledì con Padova, la gara del PalaEstra ha però valore altissimo dal punto di vista mentale e della classifica.

Mentale perché darebbe nuova consapevolezza ai ragazzi della bontà del lavoro svolto in una fase cruciale della stagione con tanti impegni molto ravvicinati e tutti importanti.

Della classifica perché il calendario propone in contemporanea il match tra Trento e Civitanova, ossia la prima e la terza della Superlega, con Perugia che, in caso di sua vittoria, potrebbe sicuramente trarre vantaggio dal risultato del PalaTrento.

Ma i bianconeri devono dedicare tutte le loro energie fisiche e mentali sulla partita con Siena, difficile e complicata sotto tanti punti di vista.

Tecnico in primis, perché l’Emma Villas di coach Zanini è formazione di primo piano per qualità pallavolistiche. Il penultimo posto in classifica (con da recuperare l’importantissima sfida salvezza a Sora) sotto questo profilo non deve ingannare.

È chiaro che Siena qualche problema ce l’ha, ma dodici delle quattordici sconfitte attuali hanno visto i toscani combattere e giocarsela, strappare set (sei i ko 3-1) e spesso punti (sei anche le sconfitte 3-2). In più l’opera della società nel “mercato di riparazione” ha aggiunto ad una rosa già importante due atleti del calibro dello schiacciatore Savani e del centrale della nazionale belga Van de Voorde che permettono a Zanini tante soluzioni e tanti sestetti da poter schierare.

Già, perché data per assodata la diagonale di posto due con la classe del regista iraniano Marouf e con il braccio mancino bionico dell’opposto cubano Hernandez (il secondo tra i bomber della Superlega per numero di punti) e dato per assodato l’ex Andrea Giovi libero in seconda linea, il resto della formazione può cambiare in base alle necessità ed al numero degli stranieri in campo con rotazioni di livello sia in posto quattro con Savani, Maruotti ed il giapponese Ishikawa e sia in posto tre con Van de Voorde, l’ucraino di passaporto polacco Gladyr, Spadavecchia, Mattei ed il classe ‘99 ex Club Italia Cortesia.

L’altro aspetto a cui dovrà fare grande attenzione Perugia è la necessità assoluta di far punti di Siena, come detto in settimana anche dal presidente toscano Bisogno.

L’Emma Villas per tirarsi via dalle sabbie mobili della zona retrocessione deve tirar fuori il massimo ogni domenica e quindi certamente i ragazzi di Zanini avranno, come si dice in gergo, il sangue agli occhi in campo ad ogni scambio, di fronte oltretutto al proprio pubblico che sicuramente sarà presente in gran numero sulle gradinate del PalaEstra. I Block Devils perciò non dovranno assolutamente sbagliare approccio ed avere sempre atteggiamento battagliero e grande determinazione. Ad aiutarli ci sarà il loro, assolutamente pacifico, “esercito”!

Cinquecentocinquanta i Sirmaniaci che si recheranno a Siena, un vero e proprio muro bianco pronto a combattere sportivamente insieme ai propri ragazzi.

DOMANI POMERIGGIO ALEKSANDAR ATANASIJEVIC PROTAGONISTA DELLA CONFERENZA STAMPA PREPARTITA SIENA-PERUGIA

Sarà l’opposto bianconero Aleksandar Atanasijevic il protagonista della conferenza stampa prepartita Siena-Perugia domani pomeriggio alle ore 16:00 presso la sala conferenze del PalaBarton.

Il bomber serbo dei Block Devils risponderà alle domande degli organi di informazione sul momento della squadra e sulla prossima insidiosa trasferta in programma domenica in casa dell’Emma Villas Siena.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE