Il derby è di Caronno, Saronno steso in tre set

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Caronno

Di Redazione

Sabato 12 gennaio al PalaDozio è stato disputato l’attesissimo derby tra Caronno e Saronno.

Gli spalti erano gremiti da pubblico di tutte le età e il tifo per le due squadre non è di certo mancato: la gara è stata meno scontata del previsto con Saronno in grado di tenere testa ai favoriti in tenuta gialloblu, ma alla fine si è conclusa con la vittoria della Rossella ETS per 3-0.

I 3 punti conquistati dai ragazzi di Massimo Lualdi e la sconfitta di Ciriè hanno consentito alla Rossella ETS di raggiungere il secondo posto in classifica, a soli 2 punti dalla capolista Alba.

Rossella ETS guadagna subito un break di vantaggio sfruttando alcuni errori della squadra di casa (1-3) ma non riesce a trovare l’allungo: Saronno è agguerrito e registra delle buone percentuali in attacco; Rossella ETS, al contempo, fatica in difesa e non riesce a riorganizzare il gioco in modo efficace.

Gli ospiti riescono a mantenere i 2 punti di vantaggio iniziali fino alla seconda metà del set, ma sul 19-21 si verifica un blackout nella metà campo gialloblu, Saronno ne approfitta non solo per pareggiare (21-21) ma per ottenere il vantaggio (23-21).
Gli scambi successivi avvicinano ulteriormente Saronno alla conquista del parziale (24-23), i caronnesi, però, non gettano la spugna e con il mani out di Priore raggiungono la parità (24-24). A chiudere il set ci pensa Buratti che dai 9 metri registra due ace.
Punteggio finale: 24-26 per Rossella ETS.

Nel secondo parziale la battuta di Priore mette in difficoltà la ricezione di Saronno, e gli attacchi di Canzanella e Giampietri consentono a Rossella ETS di guadagnare un primo vantaggio (1-7).
Il divario aumenta ulteriormente grazie al servizio di Canzanella e ad alcuni errori di Saronno (3-11).
Nella fase centrale del set i caronnesi continuano a tenere un buon ritmo in attacco e riescono a mantenere le distanze dai padroni di casa.
Sul 10-16 per Rossella ETS Massimo Lualdi manda in campo Trimurti al posto del figlio Filippo a causa di un fastidio alla coscia.
I saronnesi cercano di sfruttare il cambio a proprio vantaggio, ma riescono a recuperare soltanto un break (13-17): Rossella ETS continua ad attaccare bene e riesce ad aggiungere qualità al muro con Buratti e Priore.
La fase finale del set procede senza intoppi per gli ospiti e Canzanella mette a segno il punto finale con un attacco.
Punteggio finale: 20-25 per Rossella ETS.

I primi scambi del terzo set vedono Rossella ETS giocare molto bene con Priore in attacco e Buratti a muro, così da portarsi subito in vantaggio (0-4).
Saronno riesce a raggiungere Caronno migliorando la qualità in attacco e sfruttando alcuni errori della formazione ospite (7-7).
Le due squadre proseguono buona parte del set giocando punto a punto, registrando belle prestazioni in attacco (18-18).
Rossella ETS diminuisce la qualità in attacco e Saronno ne approfitta per distanziare gli avversari (21-18), ma la gara non è ancora finita: i ragazzi di coach Lualdi riorganizzano il loro gioco e mettono in difficoltà i padroni di casa costringendoli a commettere alcuni errori in attacco (21-21).
Il combattuto derby finisce con il muro a due di Buratti e Canzanella.
Punteggio finale: 22-25 per Rossella ETS.

Giampietri 7, Lualdi 13, Buratti 9, Coscione 1, Priore 11, Canzanella 13, Cerbo, Trimurti.
N.E.: Pietroni, Maiorano, Fasol, Gambardella, Lella.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD