Caterina Bosetti: “Ho avuto paura di non poter più giocare”

LEADERBOARD_GPCAR_2008
FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

Di Redazione

Tornata in campo dopo quasi un anno di assenza, Caterina Bosetti sta disputando una prima parte di stagione positiva con la sua Casalmaggiore. Come riportato nella bella intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport“, la schiacciatrice lombarda non è ancora al 100% ma contenta di essere tornata a giocare dopo la paura di non poter più calcare i campi.

Un periodo davvero difficile, a cui si è aggiunto il Mondiale perso. Dopo tre mesi di rieducazione, una lunga estate di lavoro. Modena nel frattempo aveva chiuso i battenti:
“A dire il vero ho avuto paura di non giocare più. A volte anche di non tornare neanche a camminare bene. Al secondo mese ancora non ci riuscivo e con sette trombi nel polpaccio ho rischiato la seconda operazione. Quando ho imparato di nuovo a fare i movimenti normali, perché ci si dimentica anche di quelli, ho capito che stavo risalendo. E la strada non è finita. Ancora non ricado sul piede sinistro, metto giù tutti e due, non mi fido. È un blocco anche mentale, ma li sto superando uno a uno”.





LEAD_Alfapaint_istit