Messina Volley, Scimone: “Questo gruppo crede molto nella possibilità di migliorarsi con costanza e tenacia”

LEAD – Suzuki – Liberini
Foto Ufficio Stampa Messina Volley

Di Redazione

Il Messina Volley del direttore generale Mario Rizzo, conclude la prima parte della stagione, scandita dalla pausa natalizia, al 7° posto in classifica del Campionato di Serie C con 11 punti in 8 partite, frutto di 4 vittorie e 4 sconfitte.

La giovane formazione giallo-blu rappresenta la base di un progetto di crescita che vede al centro un gruppo di ragazze la cui media è di 18 anni. Sotto la guida attenta di coach Danilo Cacopardo e del secondo mister Donatella Donato, le atlete peloritane stanno crescendo partita dopo partita, migliorando l’intesa in campo e raffinandosi sempre di più in termini di qualità e quantità.

Molte ragazze sono al debutto assoluto in un campionato di Serie C, altre al loro primo da titolare ed a capitanarle è una veterana del taraflex che, nonostante la sua giovane età (21 anni), ha già disputato tre campionati di Serie B2, ossia Gloria Scimone.

Il forte centrale giallo-blu ha così commentato la stagione fin qui disputata dal Messina Volley: “Facendo un bilancio di questa prima parte di campionato, possiamo dire di aver fatto un percorso tra alti e bassi, ma sempre tendenzialmente in crescita. Abbiamo vinto 4 gare e perse altrettante e, riguardandole una per una, si può notare che solo in poche non siamo riuscite a esplicare il nostro gioco. Certo, ciò non significa che non si possa sempre fare meglio. Questo gruppo – ha continuato Scimone – crede molto nel lavoro in palestra e nella possibilità di migliorarsi giorno per giorno, con costanza e tenacia. Adesso ci aspettano delle partite importanti contro La Saracena, la Pol. Nino Romano ed il Nizza. Sarà da queste partite che potremo effettivamente vedere l’evoluzione di questa squadra e la capacità di superare le difficoltà. Le vacanze di Natale ci sono servite per lavorare sulla parte fisica, con un piccolo richiamo atletico, ma anche per concentrarci su aspetti tecnici e in generale sul nostro gioco. Sono molto positiva per il continuo di questo campionato, perché allenandomi tutti i giorni con le mie compagne posso toccare con mano la loro voglia di giocare, di crescere, la grinta e l’energia che ci mettono, nonostante tutte le difficoltà, fisiche e non, che si presentano tutti i giorni. La cosa bella di questa squadra – ha concluso il capitano giallo-blu – è che ognuna di noi ha la possibilità di imparare qualcosa dall’altra e, a sua volta, trasmettere agli altri una propria qualità. Questo ci permette di allenarci tutti i giorni in armonia proseguendo un obiettivo comune. Aspettiamo tutti i tifosi giorno 6 al PalaRescifina per far vedere i risultati delle nostre fatiche”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE