La Sir Safety Conad Perugia pensa già alla sfida con Verona

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Ufficio Stampa Sir Safety Conad Perugia

Di Redazione

Sir Safety Conad Perugia già al lavoro, dopo l’importante affermazione di ieri in casa della Top Volley Latina, per preparare l’ultima sfida di un anno solare indimenticabile per la pallavolo perugina

Dopo Natale è sempre difficile tornare a giocare. Ma siamo stati bravi a Latina a prenderci una bella vittoria ed ora dobbiamo indirizzare la testa verso la prossima partita di domenica. Verona è una squadra forte e sarà una partita difficile. Ma siamo in casa nostra e vogliamo proseguire nella striscia vincente per far felici i nostri tifosi”.

Parole e musica di Wilfredo Leon dopo la dodicesima vittoria stagionale in Superlega della Sir Safety Conad Perugia ieri a Cisterna di Latina contro i padroni di casa della Top Volley.

Un successo netto, un match (con l’eccezione di pochi momenti) mai in discussione, una prestazione decisamente positiva per i ragazzi di Lorenzo Bernardi.

Abbiamo ripreso a marciare”, è il commento di Marko Podrascanin. “Stiamo giocando bene, ieri abbiamo inciso in battuta, a muro ed in difesa, ma sono sempre convinto che ci sono ancora ampi margini. Era importante vincere e restare primi e adesso pensiamo a Verona. Chiamo a raccolta tutti i nostri tifosi al palazzetto perché vogliamo chiudere questo splendido 2018 con una bella vittoria. Verona si è rinforzata, ha preso un giocatore come Kaziyski di grande livello. Ma se noi battiamo forte ed attacchiamo come sappiamo, possiamo fare un’altra bella gara e vincere”.

C’è dunque già Verona nel mirino del team del presidente Sirci. Rientrata nella serata di ieri da Latina, la squadra già oggi pomeriggio si ritrova al PalaBarton per dare il via alla preparazione del match. Lavoro fisico per i giocatori più impiegati ieri, “doppia razione” con attività anche tecnica per chi ha giocato meno contro la Top Volley. Rientra in gruppo anche Fabio Ricci che ha superato il problema fisico, con Gianluca Galassi che si è fatto trovare prontissimo in questa fase della stagione. L’ultima dimostrazione ieri sera a Cisterna.

Cercavamo una bella vittoria per confermarci dopo il successo con Milano”, dice proprio Galassi. “Si è visto un buon gioco nella nostra metà campo, abbiamo soprattutto avuto qualità in fase break. Lavoriamo tanto nella correlazione muro-difesa, ci siamo dati l’obiettivo di migliorare in questa fase, lo stiamo facendo ed è molto importante perché poi abbiamo la possibilità di avere tre attaccanti di palla alta fenomenali. Ora focus su domenica e su Verona. Ci sarà Kaziyski, uno degli schiacciatori più forti al mondo. Quando era a Trento era all’apice della sua carriera, io ero nelle giovanili, lo guardavo tutte le partite e provavo tanta stima. Domenica giocheremo contro e questa situazione onestamente mi piace molto”.

Prevendita già attiva per domenica con i consueti canali di acquisto per un match di altissimo livello che chiuderà il 2018 della Sir Safety Conad Perugia. Un anno da mettere nel cassetto dei ricordi più preziosi!

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE