Gino Sirci: “Loro hanno battuto bene, noi dovevamo svegliarci. Credo che Della Lunga possa giocare di più”

Spalding_Leaderboard
Foto LVM

Di Redazione

Una partita forse più difficile del previsto per la Sir Safety Conad Perugia contro Sora. Non pienamente soddisfatto il patron Gino Sirci, che al “Corriere dell’Umbria” ha dichiarato che il fondamentale della battuta, nella pallavolo moderna, è sempre più determinante.

Avevamo di fronte un avversario pericoloso ma alla nostra portata. Nel primo set avremmo dovuto essere più bravi, più cinici, più determinati ad approcciare meglio la partita. Loro hanno battuto bene mentre noi dovevamo svegliarci. Con il passare della gara siamo cresciuti anche perché nel secondo set è aumentata la nostra efficacia al servizio. E’ un fondamentale sempre più determinante che rende la pallavolo più fisica e non soltanto tecnica. Credo che Della Lunga possa essere utilizzato di più. Con lui la battuta può essere ancora più pericolosa“.

F(

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC