L’Itas Trentino si aggiudica il big match della giornata

ISPEDIA_LEADERBOARD
Ufficio stampa Modena

Di Redazione

In una BLM Group Arena sold out, l’Itas Trentino manda a casa l’Azimut Leo Shoes vincendo per 3-1.  I gialli iniziano la gara con Christenson in regia, Zaytsev è in posto due, le bande sono Kaliberda e Urnaut, al centro giocano Holt e Anzani (Mazzone resterà out 2/3 per infortunio al piede destro), il libero è Salvatore Rossini. Trento risponde con la diagonale Giannelli-Vettori, Kovacevic e Russell in posto 4, Candellaro e Lisinac al centro con libero Grebennikov.

Modena parte fortissimo forzando al servizio e andando a mille in contrattacco, 11-8, i gialli ci sono e spingono. Trento rialza la testa e piazza un break importante, mette la freccia ed è 13-14. L’Azimut Leo Shoes Modena alza il ritmo, spacca il set, è 19-16. Il muro di uno stratosferico Micah Christenson chiude il primo parziale, 26-24. Il secondo set inizia all’insegna dell’equilibrio, 5-6 con Trento che è spinta da un palazzo caldissimo. Lorenzetti chiama il timeout sull’11-9 Modena che forza tanto al servizio ed è implacabile in difesa. Trento piazza il break, ma Modena torna subito sotto, 17-18 e poi 19-21. L’Itas ringhia, Trento chiude 23-25 il parziale, è 1-1. Nel terzo set l’Itas trova ritmo e efficienza superiori a Modena, 5-9 e gialli in difficoltà. Non si fermano Giannelli e compagni, 10-16 e set che pare indirizzato. Lotta Modena, non molla nulla e resta attaccata al match con le unghie e i denti, 16-19. Trento chiude 23-25 il terzo set e si porta sull’1-2 nei parziali. Il quarto set vede l’Itas grande protagonista sin dai primi punti, 4-7. Scappa via Trento che si porta sul 16-21. L’Itas Trentino chiude il set 20-25 e il match 1-3.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Julio Velasco (Head Coach Azimut Leo Shoes Modena): “Le sconfitte con le prime tre? Il volley non è il calcio, si vince ai playoff. Trento ha giocato molto bene soprattutto in difesa, questo gli ha permesso di guadagnare break importanti e vantaggi che non siamo riusciti poi a recuperare. Facciamo ancora fatica a tenere il ritmo della partita fino alla fine, però abbiamo fatto dei passi in avanti rispetto alla settimana, dove abbiamo avuto momenti non troppo buoni in allenamento. Dobbiamo continuare a lavorare per colmare questi vuoti che abbiamo a volte, soprattutto quando ci troviamo di fronte un avversario che gioca bene”.

IL TABELLINO

Itas Trentino – Azimut Leo Shoes Modena 3-1 (24-26, 25-23, 25-23, 25-20)

Itas Trentino: Giannelli 4, Kovacevic 21, Lisinac 10, Vettori 9, Russell 20, Candellaro 9, De Angelis (L), Nelli 0, Grebennikov (L), Daldello 0, Van Garderen 0. N.E. Codarin, Cavuto. All. Lorenzetti.

Azimut Leo Shoes Modena: Christenson 0, Urnaut 17, Anzani 9, Zaytsev 20, Kaliberda 9, Holt 7, Benvenuti (L), Rossini (L), Pierotti 0, Bednorz 1, Keemink 0, Pinali 2. N.E. Truocchio, Van Der Ent. All. Velasco.

ARBITRI: Cesare, Tanasi.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD