Millenium Brescia, bel successo per la prima lezione coi liberi di A1

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Ufficio stampa Millenium Brescia

Di Redazione

Prosegue l’attività della squadra di A1 della Millenium Brescia, targata Banca Valsabbina, e prosegue quella del settore giovanile.

La dirigenza bianconera attraverso l’idea di Lucrezia Catania, General Manager delle giovanili Millenium, ha organizzato lo Stage per Ruoli, in cui le giocatrici della serie A1 alleneranno nei ruoli specifici le atlete del settore giovanile.

L’idea è partita nella scorsa stagione – spiega Cataniaquando le atlete della prima squadra passavano a salutare le giovanili durante gli allenamenti, dando consigli e suggerimenti. Da qui è nato lo spunto per organizzare questi allenamenti mirati. In primis abbiamo pensato di organizzarli al PalaGeorge, un palazzetto unico e casa della nostra A1, e per questo ringrazio la Time In e Samuele Zambon per la disponibilità. Il secondo passo è stato quello di coinvolgere le atlete dell’A1 (si sono messe a disposizione nel loro unico giorno libero). Per le più piccole, imparare i trucchi del mestiere da atlete di altissimo livello è un’opportunità unica“.

Lunedì 10 dicembre al PalaGeorge di Montichiari, dalle 17:00 alle 20:30, i liberi di A1 Francesca Parlangeli e Maria Chiara Norgini, affiancate da Matteo D’Auria e Marica Chemel, coordinatori del settore giovanile Millenium, hanno tenuto un allenamento speciale e specifico alle giovani leonesse Millenium e non solo. Hanno partecipato allo stage le società che collaborano con Volley Millenium Brescia: Scuola di Pallavolo, Polisportiva Capriolese, Volley Palazzolo, Rodengo Saiano Volley; sia con le atlete che con gli allenatori. “L’iniziativa – prosegue Lucrezia Catania – ha riscosso un incredibile successo. Hanno partecipato un trentina di atlete ed al termine abbiamo consegnato un diploma di partecipazione allo stage“.

Lo Stage per Ruoli proseguirà lunedì 17 dicembre con la lezione tenuta dalle alzatrici Isabella Di Iulio e Miriana Manig, mentre a gennaio l’iniziativa proseguirà con attaccanti-ricevitori, opposti e centrali. Un ringraziamento particolare va anche all’azienda SilverCom e al suo presidente che hanno reso possibile la realizzazione di questi stage.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC