Elios Messaggerie Catania in campo con Tuscania

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Foto Ufficio stampa Elios messaggerie Catania

Di Redazione

Il periodo delle feste non corrisponde ad una pausa del Campionato Credem Banca 18/19. Elios Messaggerie Catania, entro fine dell’anno, dovrà affrontare quattro match, tre del girone di andata, uno di quello di ritorno, con la certezza che prima del 31 dicembre 2018 si conoscerà meglio lo stato di salute di una squadra costruita per le zone alte della classifica, che siede al gradino numero 5 con 18 punti e che adesso si pone l’obiettivo di proseguire la sua scalata.

Intanto l’attenzione è tutta sul prossimo incontro, quello di domenica 16 dicembre, quando alle 16:00 tra le mura del PalaCatania risuonerà il fischio d’inizio della partita contro Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, fanalino di coda della classifica, ma non per questo squadra da sottovalutare, come ben spiegano le parole di coach Mauro Puleo: “Sono uno dei casi strani del campionato, costruiti per le zone alte della classifica, si sono ritrovati in fondo in maniera inspiegabile, con un cambiamento di allenatore. Come abbiamo sempre fatto, dobbiamo scendere in campo senza guardare alla posizione in classifica del nostro avversario. Dobbiamo giocare la nostra partita e approfittare del morale alto che ci portiamo dietro da sabato scorso, dopo la vittoria contro il Club Italia”. 

Il PalaCatania domani giocherà un ruolo chiave e i rossazzurri non vedono l’ora di potere mettere le mani sulla palla, come racconta il centrale rossazzurro, Filippo Porcello: “Vogliamo passare dalla quinta alla quarta posizione e vogliamo riuscirci prima possibile. Dobbiamo approfittare di questo momento in cui il morale è alto e fa da traino per le nostre prestazioni. Giocheremo, insieme al pubblico del PalaCatania, per portare a casa la vittoria in tre set”.

E il pubblico, da sempre coinvolto nelle fasi cruciali del match, ha ricevuto dalla Società un invito, quello di partecipare all’iniziativa “Regala un regalo”, una raccolta benefica di giocattoli per i bambini del reparto di ematologia del Policlinico di Catania e a quelli bisognosi di cui si prende cura la Parocchia Santa Maria del Carmelo di Barriera. 

La nostra è ormai una tradizione. – spiega il presidente Natale Aiello, sempre attento ad iniziative che coinvolgono il territorio – Sappiamo che chi segue la pallavolo ha un cuore grande e ci aiuterà nel progetto di riempire sacchi e sacchi di regali. I sorrisi di questi bambini sono sorrisi che non si dimenticano”.

Il centro di raccolta sarà allestito all’ingresso del Palasport. Verranno presi in carico giocattoli nuovi e giocattoli usati, ma in buone condizioni. A chi parteciperà all’iniziativa un gadget Algida in regalo e una riduzione per la prossima partita in casa, quella del 26 dicembre contro Pag Taviano. 

Domenica il botteghino aprirà un’ora prima del fischio d’inizi, alle ore 15:00: 10 euro il biglietto intero, 7 il ridotto, ingresso gratuito per i bambini fino a dieci anni.  

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE