Juantorena: “Ho giocato male. Ho vinto tanto ma non mi ricordo più cosa si provi”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Brucia ancora la sconfitta in finale contro Trento. L’ennesima finale persa, per Medei e per i ragazzi della Lube. Osmany Juantorena, nel silenzio generale della società marchigiana, ha espresso il proprio stato d’animo su Instagram:

““Fa tanto male perdere sei finali consecutive e non riuscire a portare nessuna coppa a casa! Siamo tristi, delusi della partita di ieri sera perché abbiamo giocato male, ho giocato male e non sono riuscito ad esprimermi come volevo e come tutti si aspettavano: purtroppo capita, ma quando succede a me pesa il doppio… io continuerò a lottare per me stesso, per la mia famiglia, per la società, per i miei compagni fino alla fine perché è vero che ho vinto tanto ma non mi ricordo più cosa si provi! Voglio vincere ancora insieme a voi e lotterò con tutte le mie forze per farlo! Il giorno in cui non me ne fregherà più niente allora dovrò dire addio alla pallavolo… Non sono più forte se vinco o più scarso se perdo! Sono sempre io, Osmany Juantorena… Complimenti a Trento! FORZA LUBE

 

 

ISPEDIA_LEADERBOARD